energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

FestAmbiente: la Piana dei nuovi sindaci Ambiente

Firenze – State attenti alla Piana, perché vecchi pregiudizi e muri obsoleti stanno cadendo. State attenti alla Piana, perché non vuole più essere il “retro” di nessuno, tanto meno di Firenze o di Prato, ma un polo che produce idee e favorisce decisioni senza né sudditanze né sterili contrapposizioni.

Lo dice con convinzione Emiliano Fossi, sindaco di Campi che alla fine di questa settimana ospiterà la prima edizione di FestAmbiente della Piana, eco-festival di Legambiente che replica al nord, quella stranota di Rispescia. Un’occasione d’oro per cambiare marcia: “Campi non vuole più vedere i problemi e le scelte dal versante scomodo e negativo delle ripercussioni ambientali – ha detto Fossi che ha presentato l’iniziativa insieme al presidente di Legambiente Toscana Fausto Ferruzza e all’assessore regionale al Territorio, Anna Marsan – ma su quello positivo delle potenzialità e delle capacità che possono essere sviluppate”.

Non è forse Campi il baricentro dei tre poli urbani di Firenze, Prato e Pistoia che formeranno la Città metropolitana? Non c’è forse un nuovo sindaco a Sesto, Sara Biagiotti, dunque una nuova generazione  che va oltre i vecchi schieramenti? “Verso il Piano di indirizzo territoriale, il famigerato Pit dei muro contro muro, bisogna essere ragionevoli, pur nella critica verso alcuni aspetti”.

La Piana è dunque entrata in  una nuova fase e FestAmbiente, che si terrà nel parco di villa Montalvo di Campi dal 6 all’8 giugno, ne è  in qualche modo il suggello. E’ una fase che l’assessore Marsan ha definito “di riformismo avanzato”, che cerca “un nuovo equilibrio” nelle scelte pubbliche previste dal Pit: l’aeroporto Vespucci con la  nuova pista parallela-convergente e l’accordo di pianificazione per la definizione del Parco della Piana. I nuovi sindaci renderanno effettivo quel dibattito pubblico che il Pit prevede.

Molti gli eventi di FestAmbiente della Piana dedicato alle tematiche ecologiche, sociali e culturali: convegni, serate a tema, concerti, spettacoli, cinema, laboratori per ragazzi ma anche ristorazione bio, bar e degustazioni. Aprono venerdì i  migliori gruppi del circuito Rockcontest di Controradio. Sabato di scena Carcarlo Pravettoni, il cinico uomo d’affari inventato da Paolo Hendel. Domenica gran finale con la voce di Stefano “Cisco” Bellotti e di Francesco Magnelli.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »