energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Festival IT.A.CÀ: il turismo responsabile a Firenze Ambiente, Cronaca, Turismo

Firenze – Tutto è pronto per il festival IT.A.CÀ. L’iniziativa, presente già in altre città italiane da tredici anni, si presenta alla prima edizione fiorentina dal 17 al 19 settembre 2021 con circa 22 eventi che avranno luogo in vari quartieri della città.

“Il diritto di respirare” è il titolo di una serie di attività sostenute da un’idea di turismo sostenibile, nel rispetto dell’ambiente e della vita animale e vegetale che ci circonda.

Sarà la scoperta di angoli nascosti, dimenticati e insoliti, lontani dal triangolo classico, oggetto di tante attenzioni da parte del turismo massivo. Saranno giorni dedicati al recupero di una dimensione diversa della città, al benessere dei cittadini, alla conoscenza e all’immaginazione. Di un mondo diverso.

La periferia tornerà a disvelarsi attraverso gite a piedi, in bicicletta o i racconti e le storie di viandanti, laboratori e incontri, per adulti e bambini, grazie alla partecipazione di tante piccole e grandi realtà associative che da anni si occupano di far emergere realtà diverse, obliate.

Una tre giorni che si svolgerà soprattutto nei nostri parchi e nelle nostre aree verdi, con iniziative rivolte ai bambini, ma anche ai più grandi per accrescere la consapevolezza della storia e della bellezza del nostro territorio in tutti e 5 i nostri Quartieri. – Ha affermato l’Assessore Del ReIn programma anche un convegno di apertura a Manifattura Tabacchi per approfondire questi temi con esperti nazionali interessati a valorizzare tutto ciò che si svolge al di fuori del centro storico, che vogliamo poter continuare a vivere, e, appunto, a respirare”.

La tappa di Firenze ha il titolo di “Io voglio spazio. La città del futuro nasce dalle comunità e dalle periferie”. Immagina una città che contiene un vasto territorio comprensivo di tutte le zone, non solo del centro storico che le attività intendono riappropriarsi a vari livelli. Dalle Cascine a Rifredi, dall’Isolotto a Firenze Sud fino a Sorgane e il Parco dell’Anconella. Tra gli eventi ci sono anche un convegno alla Manifattura Tabacchi, all’interno di God is Green, dalle ore 16 alle ore 18, con lo scopo di condividere pensieri e progetti che riguardano il futuro delle periferie, non dormitori ma centri da vivere e da riscoprire.

L’iniziativa, coordinata dall’associazione dei Desideri e realizzata con il contributo e il patrocinio del Comune di Firenze, in collaborazione con Manifattura Tabacchi, e presentata a Palazzo Vecchio dall’assessore al Turismo e all’Ambiente Cecilia Del Re.

StampToscana, per le caratteristiche del festival e i valori etici intrinseci ha scelto di sostenere l’iniziativa diventando media partner di IT.A.CÀ. come altre realtà tra cui: Associazione dei Desideri, Associazione Culturale La Nottola di Minerva, Cooperativa Archeologia, Stamperia N1, Manifattura Tabacchi, Società Italiana dei Viaggiatori, Arpat – associazione regionale produttori apistici toscani, Tempo Nomade, Libreria Tatatà, I libri di Mompracen, Trippando, Collettivo nomadico The Ground Tour Project, Erodoto 108, Pescas, Lumen, Associazione dei Desideri, Associazione Icchè ci vah ci vole, Coocò – cooperativa consapevole, Associazione Libero Accesso, Insieme per Gavinana, Cospe, Toscana Sup, Associazione Comunico, Le Ragazze di San Frediano, Vivere Vegan, Verdiana Network, Associazione Sconfinando, Cooperativa Crocus Trip, Firenze Rafting, Chille de la Balanza. Altri media partner locali: Trippando e Gli amici di Erodoto.

Qui il programma:

Venerdì 17 settembre:

Ore 10.30 Reading in the Tram. Performance letteraria e sonora. Ritrovo in piazza Santa Maria Novella e durata di circa un’ora e trenta.  Ingresso libero nel rispetto delle normative anti covid. Per info: www.lanottoladiminerva.it

Ore 16.00 Io voglio Spazio. Convegno di apertura del Festival presso la Manifattura Tabacchi, in collaborazione con MIM, sul futuro del turismo a Firenze e la valorizzazione delle periferie. Prenotazione obbligatoria inviando una mail a: info@iovoglio.org

Partecipazione gratuita, con necessità di esibire Green Pass per l’accesso.

Alla Manifattura Tabacchi, fino a mezzanotte, sarà possibile visitare la mostra SUPERBLAST a ingresso libero.

Ore 18.15 Grand Grand Tour, pedalare insieme attraverso le storie dei quartieri. Ritrovo alla Manifattura Tabacchi e la scelta di 4 percorsi a cui poter partecipare.

  1. Grand Tour Cascine: il viaggio nel Tempo, 2. Grand Tour Isolotto: Comunità Ribelli, 3. Grand Tour Novoli: Comunità di Operai, 4. Grand Tour San Jacopino: Comunità di Pellegrini.

La biciclettata avrà la durata di circa 2 ore. Necessario avere una bici ed abbigliamento comodo. Prenotazione obbligatoria a info@iovoglio.org indicando a quale Tour si intende partecipare e il numero di persone. Max 20 persone per Grand Tour.

Ore 18.00 L’altra Firenze. Archeologia industriale nel quartiere di Rifredi. Ritrovo presso la Manifattura Tabacchi. Una passeggiata di due ore per raccontare la storia di un quartiere che agli inizi del XIX secolo diventa un vero polo industriale. Accompagnati da un fotografo e una guida turistica, i partecipanti potranno imparare ad “educare lo sguardo” e stimolare l’immaginazione. Info: Prenotazione obbligatoria allo 055-5520407 o scrivendo a turismo@archeologia.it. Il prezzo è 15 euro per gli adulti e 8 euro per bambini tra 6 e 12 anni.

Sabato 18 settembre:

Ore 10.00 Laboratorio creativo. La mia città immaginaria, a cura di Stamperia n1.

I partecipanti potranno creare 3 mappe: Il quartiere, Firenze Verde e Firenze del Verde, aggiungendo luoghi reali o immaginari della città ideale.

Con le mappe raccolte sarà allestita una mostra e una pubblicazione. Il ritrovo è presso la sede della stamperia, in via Torcicoda 1 rosso. Da lì i partecipanti si sposteranno a gruppi nel quartiere dell’Isolotto. All’evento della durata di circa 3 ore si contribuisce con 1 euro a persona per un max di 10-15 persone. Il materiale verrà fornito dall’organizzazione.

Il gruppo prevede un massimo di 10-15 persone. Per info e prenotazioni: stamperianumerouno@gmail.com o 387356690.

Ore 10.30 Scalzeggiata. Una passeggiata di circa 1 ora a piedi nudi nel parco delle Cascine per un sano riequilibrio psico-fisico.  Ritrovo presso la Fontana del Piazzale delle Cascine. Per info e prenotazioni: viaggi@festivaldelviaggio.it o 3285412893. Contributo di 10 euro a persona.

Ore 10.00 Firenze si tinge di viola con le api. A Villa Favard la rassegna dedicata al mondo delle api con interventi di esperti del settore a livello nazionale e internazionale. Durata circa fino alle 18.00. Ingresso libero nel rispetto delle normative anti covid. Non è richiesta la prenotazione. Per info: www.lanottoladiminerva.it e www.arpat.info.

Ore 9.30 Camminata urbana. L’isola che non c’è più. Ritrovo davanti all’ingresso BiblioteCaNova presso Isolotto. La camminata esplora una parte del Quartiere 4 alla scoperta di un’area che era in origine un’isola fluviale: L’isola che non c’è più. La durata della passeggiata è di circa 3 ore, con un percorso di circa 5.3 chilometri. Contributo di 10 euro a partecipante. Prenotazione obbligatoria inviando una mail a info@temponomade.it. Max 25 persone.

Ore 11.00 Io voglio spazio verde. Passerella delle Cascine. Camminata di circa 2 ore. Prenotazione obbligatoria per la passeggiata a info@tatata.it. Contributo non richiesto. I libri proposti da Tatatà possono essere acquistati con bancomat/carte e anche online.

Ore 12.30 Morphing Realities. Viaggiare stando fermi. Ritrovo presso Baracche verdi, Isolotto. Fino alle 15.30. Il pranzo, all’aperto, come momento conviviale. Un invito a viaggiare con la propria immaginazione. Si richiede un’offerta libera a supporto dell’organizzazione dell’evento. Necessario portarsi qualcosa per il pranzo. Partecipazione con prenotazione  obbligatoria (max 15 persone) a linkklimt@gmail.com.

Ore 16.00 Da Peretola all’Osmannoro: alla scoperta della natura segreta della Piana per suoni e immagini. Ritrovo a SMS di Peretola. Percorso di circa 3 ore sonoro e fotografico illustrato da professionisti, alla scoperta di una parte della città ancora vergine. Contributo gratuito. Necessario portare calzature comode e acqua. Green Pass obbligatorio. Partecipazione con prenotazione obbligatoria (max 25 persone) a amelloni2009@gmail.com.

Ore 17.30 Grand Tour Rovezzano. Ri-costruire la comunità dei lottatori & arrivo presso Lumen. Partenza da Lumen. Durata del percorso in bici: circa 2 ore, 8 chilometri. Necessari bicicletta, scarpe comode e borraccia dell’acqua. Numero massimo di partecipanti: 25, offerta libera richiesta. Info e prenotazioni a info@iovoglio.org.

Domenica 19 settembre:

Ore 10.00 BaCu – Attività per Bambini Curiosi presenta: Avventura all’Anconella: Caccia al Tesoro Verde! Ritrovo al Parco dell’Anconella, presso la riproduzione della Cupola del Brunelleschi. Una caccia al tesoro adatta a bambini dai 5 ai 10 anni, con attività di sensibilizzazione verso le piante del parco che sono state reinserite a seguito dell’uragano del 2015. Durata dell’attività circa 2 ore con contributo di 10 euro a bambino. I genitori sono pregati di rimanere nei pressi durante la durata dell’attività. Per prenotazioni inviare una mail (indicando nome bambin*) a info@cooco.it o usare 3397512526.

Ore 10.00 Firenze si tinge di viola con le api. A Villa Favard la rassegna dedicata al mondo delle api con interventi di esperti del settore a livello nazionale e internazionale. Durata circa fino alle 18.00. Ingresso libero nel rispetto delle normative anti covid. Non è richiesta la prenotazione. Per info: www.lanottoladiminerva.it e www.arpat.info.

Ore 10.00 Anconella da toccare! Natura e Architettura portata di mano. Ritrovo al Parco dell’Anconella, presso la riproduzione della Cupola del Brunelleschi. Una passeggiata

alla scoperta del Parco dell’Anconella, distrutto dall’uragano che ha investito Firenze nell’agosto del 2015. Attività pensata per persone con disabilità visiva, per le quali è richiesta la presenza dell’accompagnatore, e per chiunque desideri conoscere il parco in modo multisensoriale. È previsto l’utilizzo di supporti tattili. Durata di 1 ora e mezzo circa. Contributo: visita guidata gratuita con tesseramento gratuito a Libero Accesso APS da effettuarsi in loco

Partecipazione con prenotazione obbligatoria (max 16 persone) a info@associazioneliberoaccesso.it. In caso di pioggia l’evento sarà annullato.

Ore 10.30-16.00 e 18.00 Andiamo a spasso ad ascoltare i suoni. Laboratorio per bambini e letture al parco. Ritrovo presso l’ingresso del Parco dell’Anconella, in via Villamagna. Percorso laboratoriale artistico per bambini dai 4 ai 10 anni per entrare in contatto con la natura e i suoi suoni. Durante la giornata saranno previsti due orari ai quali iscriversi ai laboratori. Prima sessione: 10.30-12.00 e seconda sessione: 16.00-17.30. Alle 18.00 è previsto un angolo lettura, per bambini e piccoli (1-3 anni) e le loro famiglie. Le storie saranno lette in italiano, inglese, portoghese brasiliano, cinese e arabo. Per il laboratorio la partecipazione è gratuita. Ogni sessione dura circa 1 ora e mezza. Laboratorio con prenotazione obbligatoria (massimo 15 posti). A genitori e accompagnatori è richiesta la presentazione del Green Pass. Per prenotare mandare una mail a katherine.perezmacedo@cospe.org o telefonare al 055 473556.

Ore 10.30 spazio Habana500 e ore 15 .00 Viale dell’Albereta “Il respiro del Fiume: alla scoperta dell’Arno in Sup”. Un viaggio nello spazio e nel tempo alla scoperta del fiume e del suo ecosistema nel corso dei secoli, dal primo insediamento etrusco fino ad oggi. Costo: 20 euro (il costo del tesseramento a Toscana Sup) Massimo 12 persone, per sessione. Prenotazione obbligatoria a infotoscanasup.org o chiamare il +393334468648. Attività adatta a bambini sopra i 10 anni. Durata: 2 ore circa. Per l’attività non è richiesta esperienza pregressa in Sup. Necessario portare abbigliamento comodo, sportivo. Con la presenza di due attrezzature adattate ogni sessione è accessibile anche a due persone con disabilità motoria.

Ore 10.00 Firenze Coast to Coast: dal centro alla periferia. Ritrovo in Piazza Santa Maria sopr’Arno. La passeggiata guidata ha una durata di circa 3 ore. La lunghezza del percorso è di circa 4 chilometri. Si consiglia un abbigliamento comodo, scarpe da ginnastica, borraccia dell’acqua. Contributo di 10 euro a partecipante. Prenotazione obbligatoria a: sanfrediano.tours@gmail.com. Max 25 partecipanti.

Ore 12.30 Pranzo al Parco dell’Anconella con Vivere Vegan ODV. Ritrovo ad Anconella Garden per il pranzo con contributo minimo di di 15 euro, disponibile dalle 12.30 alle ore 14.30. Questo il menù: Lasagna “Rosso” Vegan, Piovono Polpette, V-Sandwich, Nuvola di Cavolo Cappuccio rosso e bianco, Dolce soffice con Panna montata, Bevanda.  Prenotazione obbligatoria entro il 16-09-2021 Per prenotare il pranzo mandare una mail a:

info@viverevegan.org o messaggio what app al 3496757018.

Ore 17.00 In canoa e gommone alle Gualchiere di Remole. Ritrovo in Via Renato Murri, Ellera. Una memorabile traversata, in canoa e gommone, per raggiungere le Gualchiere di Remole, incredibile esempio di archeologia industriale alle porte di Firenze. Partecipazione con prenotazione obbligatoria a info@crocustrip.com o chiamare al Tel. 375 70 85 075. Contributo: €27 a persona (include traversata con Firenze Rafting in canoa, o gommone, visita guidata con guida certificata, auricolari). Durata: 2 ore e mezzo . Visita adatta ai bambini sopra i 5 anni. Si consigliano abbigliamento comodo e scarpe di ricambio. In caso di pioggia l’evento sarà annullato.

Ore 17.30 Vite in autostop a Sorgane. Luogo di ascolto a Piazza D’Istria,Sorgane. Vite in autostop è un evento che valorizza il patrimonio di storie e racconti autobiografici che vengono condivisi in modo spontaneo. Sarà possibile ascoltare le storie previa prenotazione obbligatoria dalle 17.30 alle ore 19.30. Contributo: gratuito Attività adatta a tutti sconsigliata ai bambini e giovani sotto i 14 anni. Info e prenotazioni: vite@sconfinandointoscana.it o scrivere al 3899959482.

Ore 18.15 Passeggiata urbana. Mal d’Affrico. Memorie interrate di nuovo in superficie. Ritrovo: zona il Salviatino, incrocio Viale A. Righi, Via Lungo l’Affrico,Passeggiata urbana lungo il “giardino lineare” che ricalca il percorso del torrente Affrico, affluente dell’Arno, interrato, alla scoperta del ricco e inaspettato patrimonio artistico, botanico e storico di un paesaggio quotidiano. L’itinerario avrà una durata di circa 1 ora e mezza. Il percorso, di circa 3 km, si snoda in area urbana, è semplice e pianeggiante, di facile percorrenza. È possibile partecipare in compagnia del proprio cane. Si consiglia di portare con sé dell’acqua e di indossare scarpe comode. È necessario rispettare le disposizioni anti covid e indossare la mascherina qualora non sia possibile mantenere il distanziamento. Il contributo è di 5 euro a persona. (gratuito per i bambini e i ragazzi sotto i 14 anni).  Prenotazione obbligatoria entro domenica 19 settembre ore 12:00 (max 15 partecipanti) a 339 1807712.

Ore 21.00 C’era una volta… il manicomio. San Salvi 12, Padiglione 16. Affabulazione itinerante di e con Claudio Ascoli, è un viaggio nella memoria: duro, emozionante, divertente, ogni sera diverso dalla precedente… perché San Salvi possa davvero ripartire dalla cultura e dalla memoria! La passeggiata avrà una durata di circa 2 ore. Massimo 25 persone, prenotazione obbligatoria a whatsapp 335 6270739, mail a info@chille.it. Contributo richiesto: 10 euro a persona (i soci Arci 8), richiesto pagamento anticipato. Attività non adatta a bambini sotto i 10 anni. Richiesto Green Pass.

 

Il programma completo è consultabile presso il sito: https://www.festivalitaca.net/portfolioarticoli/it-a-ca-firenze/

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »