energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Festival Musicale Savinese: concerti dal Classicismo al Novecento Spettacoli

Monte San Savino (AR) – La storia della musica dal Classicismo al Novecento. Il duo Sbaffi-Campi e il pianista Samuele Amidei prossimi artisti del Festival Musicale Savinese, mercoledì 29 luglio, e il pianista Samuele Amidei, giovedì 30 luglio. Entrambi i concerti avranno luogo nel Chiostro di Palazzo di Monte, a Monte San Savino.

Il Festival Musicale Savinese, sezione storica del Festival Delle Musiche, presenta per la prossima settimana due concerti per gli amanti del classicismo musicale ma non solo. Primo appuntamento mercoledì 29 luglio alle ore 21:15 presso il Chiostro di Palazzo di Monte. In scena un duo rinomato per timbrica e repertorio, con un interesse spiccato verso la musica contemporanea, Leonardo Sbaffi (sassofono) e Cristina Campi (pianoforte). Il duo Sbaffi Campi si esibirà in un concerto “desueto” come da loro stessi definito, nato da un lungo lavoro di ricerca che non rinuncia al classico, da Monteverdi a Haendel, pur sperimentando l’originalità del Novecento firmato da P. Hindemith, C. Debussy, A. Jolivet e da un quasi sconosciuto alla musica G. I. Gurdjieff, maestro e filosofo, con aggiunta d’improvvisazioni firmate dagli stessi musicisti.

Secondo appuntamento giovedì 30 luglio, sempre alle ore 21:15 e sempre nel Chiostro di Palazzo di Monte, con il Recital Pianistico di Samuele Amidei. Programma ricco e impegnativo quello presentato da uno dei docenti del Festival Musicale Savinese e del Liceo Musicale di Arezzo, cominciando con “La Tempesta” di Beethoven, una delle sonate più note del compositore tedesco. A seguire la Parafrasi da concerto su “Trovatore” S 433 di F. Liszt, una di quelle composizioni che hanno reso noto l’ideatore del “recital pianistico”, per concludere con la Fantasia in Do magg. op.17 di R. Schumann, opera impetuosa e ricca d’inventiva tra le più rinomate del compositore tedesco. Ingresso euro 8,00 per entrambi i concerti.

Il Festival Musicale Savinese proseguirà sabato 1 agosto con l’incontro con una tra le interpreti principali del barocco, Sonia Prina, in concerto con l’Ensemble La Corte Sveva diretto da Alessandro Perpich. Chiostro di Palazzo di Monte, Monte San Savino, ore 21:15.

Per ulteriori informazioni sul Festival delle Musiche e sulle sue tre sezioni, Festival Musicale Savinese, Suoni dalla Torre e Tra-dizioni e Contaminazioni: Officine della Cultura, Via Trasimeno, 16 – 52100 Arezzo; Tel. 0575 27961; www.officinedellacultura.org; www.festivaldellemusiche.it. Il Festival delle Musiche è realizzato da Officine della Cultura in collaborazione con MonteServizi srl e Associazione Resonars di Assisi e con il contributo di Banca Popolare di Cortona, Coingas SpA – Estra, Chimet, Sei – Servizi Ecologici Integrati Toscana.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »