energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Festival Puccini: scene degli artisti del Carnevale Spettacoli

Viareggio – Le scene del  nuovo allestimento dell’opera La Fanciulla del West regia, scene e costumi  di Renzo Giacchieri saranno realizzate alla Cittadella del Carnevale di Viareggio dai costruttori che si sono associati in una rete temporanea di imprese  e hanno partecipato al Bando della Fondazione Festival Pucciniano.

Ad aggiudicarsi l’appalto è stata la RTI tra gli artisti del Carnevale di Viareggio che vede capofila Fabrizio Galli in associazione con  Edorado Ceragioli, Luigi  Bonetti, Franco Malfatti e Giampiero Ghiselli.

L’appalto del valore di 148.000€, è stato aggiudicato agli artisti del Carnevale di Viareggio che hanno presentato una offerta con un ribasso  del  17,00 % .

 La Fanciulla del West vide la sua prima al Metropolitan di New York il 10 dicembre del 1910. Era stato l’ amico marchese Pietro Antinori a suggerire a Puccini di andare a teatro a New York per vedere il nuovo dramma di David Belasco the Girl of golden west. La versione teatrale non conquistò il Maestro come era stato a Londra per Madama Butterfly dello stesso Belasco. Ma dopo averlo visto cominciò a pensarci… e a Tito Ricordi scrive “l’ambiente del West mi piace” dopo un po’ di esitazioni e riflessioni, nel 1907 scrive alla sua amica Sybil “farò anche the girl of the west. Statene sicura”..

Quest’estate sarà in scena a  per il #65°FestivalPuccini per due recite in programma il 12 e il 26 luglio  per una produzione con  Regia, Scene, Costumi di Renzo Giacchieri che ha voluto per questa nuova produzione una scenografia tradizionale.

Sul podio si alterneranno Alberto Veronesi  e Gianna Fratta  mentre tra i protagonisti nel ruolo di Minnie avremo  Maria Guleghina, tra i più  importanti soprani drammatici  della sua generazione che sfiderà nel secondo atto   lo sceriffo  Jack Rance Alberto Mastromarino nella partita a poker per salvare il suo innamorato il bandito Dick Johnson Hovhannes Ayvazyan. Il Festival Puccini con il suo ricco cartellone d’opera richiamerà a Torre del Lago appassionati da tutto il mondo fino al 24 agosto, mentre ad inaugurare il Festival il 6 luglio il Gala Vivere una fiaba per celebrare i 50 anni di carriera di Katia Ricciarelli.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »