energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

“Figli d’Italia”: gli Innocenti e la nascita di un progetto nazionale per l’infanzia Cultura

Nell’ambito delle celebrazioni per 150° anniversario dell'Unità d'Italia, la Regione Toscana ha promosso la mostra “Figli d'Italia” in cui si presenta uno spaccato inedito degli anni 1861-1911, allorché il tema dell'infanzia e della sua cura cominciò ad entrare di diritto nelle politiche unitarie.
Attraverso le biografie di alcuni dei ragazzi vissuti non solo agli Innocenti ma anche in altre istituzioni assistenziali italiane, la mostra racconta la vita dei fanciulli nell’istituto fiorentino, attingendo alle fotografie d'epoca e ai documenti conservati nell’Archivio storico degli Innocenti. Archivio che, per la completezza ed ampiezza dei documenti, costituisce un patrimonio unico nella storia delle attività assistenziali per l’infanzia.
La mostra, che verrà inaugurata il 2 dicembre alle ore 18.00, si snoda in senso cronologico partendo dagli ultimi anni di utilizzo della finestra ferrata fino alla sua chiusura, avvenuta a Firenze nel 1875, che segna l’introduzione di nuove modalità di accoglienza.
Circa cento foto di Giacomo Brogi, fotografo fiorentino celebre per i suoi ritratti, conservate nell’Archivio dell'Istituto degli Innocenti illustrano l'evoluzione degli spazi, il loro utilizzo e le funzioni dell'Ospedale.
Agli eventi storici fanno da sfondo le biografie dei bambini, con le loro vicende di abbandono ma anche di viaggio, di ricongiungimento con le famiglie e di nascita di nuovi legami affettivi.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »