energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Finale europea del Gelato Festival con sei toscani Cronaca

Firenze – La Dop, denominazione di origine protetta per il gelato. L’idea lanciata dal direttore generale per la politica commerciale internazionale del Ministero dello Sviluppo Economico, Amedeo Teti, è piaciuta subito all’assessore regionale all’agricoltura, Gianni Salvadori, che ha aggiunto anche un commento scherzoso “Dopo la copertina dell’Economist (che ritrae il Presidente del Consiglio Renzi con un gelato in mano, in una barchetta ndr) della scorsa settimana, tedeschi e francesi non potranno dirci di no sulla Dop del gelato”. L’occasione è stata la conferenza stampa di presentazione della finale europea del Gelato Festival che si è tenuta oggi a Palazzo Vecchio.

Giunta alla V edizione la manifestazione ideata da Gabriele Poli ha varcato quest’anno i confini nazionali per toccare anche le tappe europee di Nizza, Norimberga e Amsterdam, dopo aver girato in lungo e in largo l’Italia. A piazzale Michelangelo, dal 12 al 14 settembre, si sfideranno i migliori gelatieri, fra i quali 6 toscani, per contendersi il titolo di “miglior gelatiere de’Europa”. Nel presentare l’iniziativa il sindaco Dario Nardella ha, tra l’altro, lanciato l’dea che l’anno prossimo il Gelato Festival potrebbe tenersi alle Cascine, il parco dove è ormai alle porte l’apertura di Expo Rurale 2014.

“Ho visto il successo di Expo Rurale – ha detto – e se lavoreremo bene potremo avere successo anche con il Gelato Festival alle Cascine.” Anche questa proposta è piaciuta all’assessore Salvadori, che ha sottolineato come sia “importante portare la città in campagna” e come il prodotto gelato sia adatto sia per la Dop sia per ribadire il concetto di ruralità. Questo perchè – ha aggiunto – “in questo prodotto si riassumono la qualità, le radici nel territorio, le origini e perchè vi sono ottimi spazi di mercato. Per tutto questo dico sì alla Dop e al Gelato Festival alle Cascine.”

Durante la conferenza stampa è stata ricordata l’origine fiorentina del gelato, con la “crema gelato” del Buontalenti, che seguì Caterina dei Medici, diventata regina di Francia, alla corte di Versailles, dove la “crema gelata” fu presentata e grandemente apprezzata. Regione Toscana, Comune di Firenze e Ministero dello Sviluppo Economico sono fra i partner che hanno sostenuto Gelato Festival.

 

 


Print Friendly, PDF & Email

Translate »