energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiom Toscana: 40% metalmeccanici in crisi Notizie dalla toscana

Oggi in Toscana due lavoratori su cinque nel settore metalmeccanico sono interessati da ristrutturazione o chiusura della propria azienda. Lo ha affermato Cesare De Santis, segretario generale della Fiom-Cgil Toscana, presentando le iniziative del sindacato per lo sciopero del 5 dicembre. La Fiom conta 26 mila iscritti in tutta la Toscana, su circa 80 mila addetti del settore metalmeccanico. ''Siamo in un contesto a dir poco devastato, si rischia la desertificazione del nostro tessuto industriale'', ha spiegato De Santis, che fra gli ultimi casi ha ricordato la Assowerke di Pisa, che ha fatto richiesta di cassa integrazione per 150 lavoratori su 380, e la Barsanti di Massa dove sono stati annunciati 40 esuberi, e dove domani ci sara' un incontro. ''Vedremo se sara' possibile – ha affermato – fare dei contratti di solidarieta', che e' lo strumento che prediligiamo: lavorare meno lavorare tutti''.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »