energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiorentina, al peggio non c’è limite, sconfitta a Palermo Sport

Palermo – Brutta, bruttissima partita della Fiorentina. Forse ha offerto la peggiore prestazione del campionato. Ed ha concluso la sua pessima prova in dieci per l’espulsione per somma di ammonizioni di Astori che non sarà in campo nella prossima partita che i viola giocheranno contro il Sassuolo.

Ha vinto un Palermo più veloce, più determinato nonostante che ormai abbia un piede in serie B. Dopo questa sconfitta per la Fiorentina è quasi svanito il sogno di entrare nella zona Europa.

I siciliani si sono aggiudicati il match con una rete per tempo. Passavano in vantaggio alla mezzora del primo tempo con una magistrale punizione di Alino Diamante che ha giocato 11 partite nella Fiorentina nel campionato 2014-2015.

I viola avevano una reazione di una certa consistenza solo nell’ultima parte della partita. Ma allo scadere dell’incontro, quando la Fiorentina, da qualche minuto, era in dieci per l’espulsione di Astori, realizzava con Aleesami la seconda rete.

Giusta e grande delusione nel mondo viola. L’unica speranza e che per il prossimo campionato la dirigenza viola riesca a varare una squadra in grado di essere davvero protagonista.

PALERMO – FIORENTINA 2 – 0

Primo tempo 1-0

Marcatori : Diamante al 32’ p.t. Aleesami al 90’

FIORENTINA : Tatarusano; Salcedo (dal 57’ Saponara), Sanchez, Astori; Ilicic (dal 70’ Mlakar), Vecino, Badelj, Milic (dal 38’ Chiesa), Tello, Borja Valero, Babacar. All. Sousa.

PALERMO : Fulignati; Goldanga, Andjelkovic (dal 68’ Gonzalez), Cionek, Rispoli, Aleesami, Chochev, Gazzi, Jajalo, Diamanti (dal 90’ Bruno Henrique), Nestorovski (dall’82’ Sallai).

All. Bortoluzzi.

Arbitro : Tagliavento di Terni.

NOTE – Espulso Astori all’87 e non giocherà la prossima partita contro il Sassuolo; Ammoniti : Salcedo (F.) e Nestorovski e Diamanti (P.).

——————————

Print Friendly, PDF & Email

Translate »