energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiorentina: bentornato Gila, ora bisogna rompere il tabù Roma Sport

Firenze – A volte ritornano. Segno che Firenze e la Fiorentia rimangono nel cuore come un amore importante. La Fiorentina ingaggia Gilardino per un anno e mezzo fino al Giugno 2016, prenderà la maglia numero nove, stamani le visite mediche di rito. L’accordo con il giocatore ed il club cinese Guangzhou Evergrande è stato raggiunto ieri, il riscatto che la società dovrà pagare per entrare in possesso del cartellino è di circa 1,5 milioni.

Come fu per Toni, anche per lui si parla di un possibile futuro da dirigente, Andrea Della Valle promotore di tutta la vicenda non ha mai nascosto la stima per l’attaccante.  Penultimo weekend di mercato e la Fiorentina si ritrova ancora a gestire altre due trattative importanti. La prima riguarda la cessione di Cuadrado e le voci, forse spente, proprio da parte di Mourinho che ha raffreddato la pista che vedrebbe l’arrivo del colombiano al suo Chelsea, anche se verosimilmente potrebbe trattarsi anche di una tattica di mercato. Si parla di una proposta di circa 35 milioni, come la clausola rescissoria, ma in realtà la proposta non e’ ancora arrivata, se ne riparlerà la prossima settimana.

Su di lui non bisogna dimenticarsi però che ci sono squadra importanti come Bayern Monaco e Manchester City. Il centrocampista è di fatto un altro punto fondamentale di questo mercato, Montella si aspetta un giocatore di questo tipo ed ecco che le soluzioni potrebbero essere Baselli dell’Atalanta, il club però non è intenzionato a far partire adesso il giocatore e ci si scontra anche sul valore di mercato del giocatore piuttosto alto. Forse se ne riparlerà nel mercato estivo. Ai bergamaschi nel contempo potrebbe interessare Lazzari, su di lui anche Sampdoria e Cagliari. Brillante si è accasato all’Empoli, ieri il primo allenamento con mister Sarri. Per Hegazy ed El Hamdaoui c’è un interessamento del Chievo e Spezia per il difensore. Questione Ilicic il giocatore piace al Torino, meta a cui lo sloveno ambisce scartando il fruttuoso ingaggio del Bologna di Corvino, ma la Fiorentina fa muro sulla valutazione chiedendo obbligo di riscatto a 7 milioni.

Domani è un giorno importante per quanto riguarda il campionato, arriva la Roma , domani sera ore 20:45 al Franchi e l’obiettivo e’ provare a sfatare il tabù. Vincenzo Montella non ha mai battuto la “sua” Roma. Cambierà poco della squadra in campo di domenica scorsa contro il Chievo , il modulo sarà sempre un 3-5-2, quindi difesa a tre con Gonzalo Rodriguez e Basanta, insieme a Tomovic. Savic tornera’ con l’Atalanta visto l’esito per il ricorso delle 4 giornate andato male. Centrocampo che vede il ritorno in cabina di regia David Pizzarro, ricordiamo l’infortunio di Badelj  di mercoledi sera. Con lui l’immancabile Borja Valero e Mati Fernandez. Sulle fasce Joaquin e Pasqual confermato dopo tutti i rumours di mercato che lo hanno visto protagonista in settimana.

Per il suo alter ego Alonso turno di squalifica in Coppa confermato quindi salterà la gara all’Olimpico sempre contro la Roma. Davanti confermata la coppia Gomez – Cuadrado alle sue spalle, il panzer tedesco stavolta e’ carico reduce da due gol e un rigore procurato nell’ottavo di Coppa. Diamanti e Babacar sono disponibili ad entrare in partita in corso. Ci soffermiamo sul giovane attaccante senegalese per via del rinnovo del suo contratto, in scadenza giugno 2016. Le parti non sembrano molto vicine, visto l’arrivo anche di un altro attacante il rinnovo non sembra cosi automatico nonostante Babacar sia stato rassicurato piu’ volte dalla societa’ di quanto sia importante nel progetto futuro della Fiorentina.

Detto questo la viola vede l’arrivo del patron Andrea della Valle come di consueto per supportare la sua squadra che dopo due successi consecutivi vuole raggiungere il terzo in casa. Oltre 2200 i tifosi in arrivo dalla capitale, il clima e’ quello delle grandi occasioni nonostante ancora non sia tutto esaurito. Partita a rischio per l’ordine pubblico, lo stadio sara’ blindato, le forze dell’ordine a lavoro dalla mattina per rendere tutto perfetto. Forza Fiorentina.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »