energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiorentina da cardiopalma batte il Palermo 4-3 Sport

Firenze –  Si conclude con un poker la partita al cardiopalma tra Fiorentina e Palermo al Franchi, una Fiorentina aggresiva batte i rosanero 4 a 3, ben 7 gol di cui 2 annullati di Gomez su fuorigioco di Pasqual e Munoz, una traversa di Borja Valero ed un palo piu’ rigore negato su David Pizzarro. La Fiorentina sfata il tabu’ Franchi e torna a vincere nel suo stadio. Ci pensa Pasqual ad incidere nel primo tempo al ’20 con un gol di sinistro del capitano da fuori area, sul cross di Mati Fernandez, il terzino trova l’angolo giusto per battere Sorrentino e disputa una gara eccellente dopo circa tre mesi in cui non entrava da titolare. Nella ripresa al 6′ raddoppia subito Basanta, e’ Sorrentino che la combina grossa uscendo male su Gomez e consegnando di fatto il pallone all’argentino che gira in rete la palla del 2 a 0. Ma Quaison al ’13 ribalta la partita e in due minuti porta al pareggio il Palermo, lo svedese di origini nigeriane prima segna sull’assist basso di Belotti, poi pareggia approfittando della dormita generale della difesa viola. La Fiorentina non si lascia sopraffare il pareggio dura solo 3 minuti perche’ ci pensa in spaccata Cuadrado al 19′ su cross di Pasqual a portare di nuovo in vantaggio la squadra gigliata. Ma la prodezza del match spetta a “el torero” Joaquin che incornicia o incorna un gol con tiro dal limite al 29′, una rete alla Del Piero degna di essere ricordata. Al 39′ si passa al 4 a 3 con Belotti su rigore molto generoso, fallo di Basanta, concesso dall’arbitro Mazzoleni al Palermo.

Palermo che infrange la sua striscia positiva che andava avanti da nove turni, non riesce a portare a casa un pareggio che la Fiorentina per due volte gli ha messo su un piatto d’argento. Giornata sfortunata fin dall’inizio quella per la squadra rosanera di quest’oggi che perde fin dall’inizio forse il suo uomo piu’ importante Dybala, l’argentino, si è infortunato a un polpaccio nella fase di riscaldamento ed al suo posto Belotti.Il Palermo soffre soprattutto gli inserimenti centrali di Borja Valero, lo spagnolo dà spettacolo per tutta la partita e risulta indubbiamente essere uno dei migliori in campo.

La Fiorentina vola, scavalca i siciliani e si avvicina alla zona Champions.

Fiorentina: Tatarusanu: Basanta, Tomovic, Alonso; Joaquin, Fernandez, Pizarro, Borja Valero, Pasqual; Cuadrado, Gomez.
All. Montellla (Lezzerini, Bardini, Richards, Hegazi, Brillante, Badelj, Kurtic, Vargas, Marin, Ilicic, El Hamdaoui)

Palermo: Sorrentino, Munoz, Gonzalez, Feddal, Morganella, Rigoni, Maresca, Barreto, Lazaar, Vazquez, Dybala.
All. Iachini (Ujkani, Terzi, Andelkovic, Vitiello, Pisano, Emerson, Quaison, Chochev, Della Rocca, Bolzoni, Belotti, Joao Silva)

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »