energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiorentina: derby al Franchi con l’occhio al mercato Sport

Firenze – Dopo la giornata di pausa concessa martedì dall’allenatore Vincenzo Montella ieri la squadra si è  ritrovata al centro sportivo per cominciare la preparazione in vista del derby di domenica prossima contro i cugini dell’Empoli. Tra le notizie migliori c’e’ il rientro in gruppo di Cuadrado dopo la squalifica pagata nella scorsa giornata di campionato. Un ritorno determinante per gli assetti della squadra che scenderà in campo, sarà lui la spalla di Gomez nel ruolo di seconda punta.

Joaquin sicuramente si riprenderà ormai la sua posizione sulla corsia destra, anche se non è da escludere che un Mati Fernandez in splendida forma possa nuovamente giocare da trequartista dietro il panzer tedesco ed Aquilani probabilmente sarà il giocatore sacrificato in panchina. Centrocampo completato da David Pizzarro e Borja Valero, anche la difesa va a confermare gli inamovibili Gonzalo Rodriguez e Savic, che con Basanta, garantiscono la difesa migliore.

Buone notizie per la corsia sinistra, il capitano Manuel Pasqual è tornato in gruppo, quindi ci sarà un ballottaggio da non poco conto con Alonso sempre più nelle grazie di Montella. Purtroppo dall’infermeria arrivano notizie su Babacar, il ragazzo tornerà sui campi probabilmente solo nel nuovo anno, sfruttando questa pausa natalizia per tornare definitivamente in forma.

Gennaio sarà il mese del mercato, entriamo nella parte più calda, sabato arriverà il patron Andrea Della Valle per i consueti auguri alla stampa e soprattutto per tracciare insieme agli uomini di mercato e il presidente esecutivo Mario Cognigni le linee da seguire in merito a cessioni e rinnovi in corso.

Questione più ardua e dura, che tiene i tifosi con gli occhi puntati sulla squadra, è ovviamente il rinnovo del giovane portiere brasiliano Norberto Neto. I viola sono in pressing sul giocatore, e intorno all’Artemio Franchi in questo momento vige un clima da braccio di ferro. L’obbiettivo è chiudere la questione il prima possibile per evitare lo svincolo. Se ne evince non essere una questione relativa ai soldi, ma la possibilita’ di andare a giocare in un grande club come Roma o Liverpool.

Su Ilicic si basa invece il mercato in entrata, su di lui Sampdoria, Torino e due club di Bundesliga, ma attenzione anche alla squadra di Pioli.

Se lo sloveno dovesse partire, si riaprirebbe la pista Pato, la più accessibile al momento. Si parlerebbe di un prestito di sei mesi con club brasiliano, il Corinthias. Ma nessuna distrazione al momento, c’è da battere l’Empoli nell’ultima partita prima delle feste di Natale, mettere in classifica altri tre punti fondamentali per la rincorsa alla Champions ed incominciare il nuovo anno che saràricco di impegni con anche la Coppa Italia e l’Europa League.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »