energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiorentina – Dinamo Minsk: per amore e per i soldi Sport

Firenze – Fra poche ore la Fiorentina scenderà di nuovo in campo contro la Dinamo Minsk per la fase conclusiva del Girone K di Europa League. La squadra di Montella è già  qualificata ai sedicesimi di finale (la Dinamo già esclusa) quindi per trovare un senso a questa partita possiamo pensare a quanto la Fiorentina guadagnerà questa sera se la vittoria sarà il risultato finale  circa 200.000 euro. Ulteriore ragione valutare le condizioni fisiche di chi ha giocato meno e provare a rilanciare chi come Ilicic non naviga in buone acque in questo momento. Quasi sicuramente Gomez sara’ lasciato a riposo per rivederlo in campo nel match di domenica prossima con il Cesena vista l’assenza obbligata di Cuadrado. Uscito il report medico di Babacar se ne evince che il ragazzo dovra’ rimanere fuori per circa due settimane,  sottoposto agli esami clinici e’ stata riscontrato un problema al bicipite femorale.

Per il resto sarà un 3-5-2 con cambiamenti in difesa e centrocampo, e con Marin che dovrebbe andare a completare la coppia offensiva insieme ad Ilicic impiegato nel ruolo di falso nueve, come ha confermato lo stesso Montella ieri in conferenza stampa, i due possono giocare insieme. Montella ribadisce anche che Ilicic è un giocatore di grande talento, difficilmente la proprietà se ne libererà, semplicemente il suo è un momento difficile.

Tatarusanu sarà l’uomo di porta come tutte le altre gare di Europa League disputate fino ad adesso, in difesa spazio a Richards, Tomovic ed Alonso. Con Cuadrado a destra,Vargas tornera’ a sinistra. Davanti alla difesa con Badelj, Kurtic e Lazzari i due mediani.

Pasqual nel frattempo si è rivisto ieri in gruppo, il suo un recupero lampo, non sara’ difficile rivederlo schierato probabilmente gia’ dalla prossima partita di campionato.

Nel frattempo le voci di mercato su Norberto Neto si fanno piu’ rincuoranti per i tifosi viola, il contratto sara’ rinnovato a giorni e per ben quattro stagioni, con un ingaggio che dovrebbe aggirarsi intorno al milione e seicento mila euro a stagione, da non escludere una clausola recissoria di circa dieci milioni. Il condizionale e’ sempre d’obbligo ma le distanze tra le due parti sembrano meno lotane.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »