energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiorentina doppio sorpasso: battuta la Samp (2-0) Sport

Firenze – Una Fiorentina in splendida forma batte la Samp e agguanta il quarto posto in classifica. In un Franchi completamente zuppo per la pioggia i viola hanno ospitato la Sampdoria dell’ex Mihajlovic e vinto per 2-0 in tre minuti. Un’ opportunità ghiotta quella di questa sera visti i risultati delle otto partite di Serie A che hanno preceduto il match fiorentino. Il Napoli perde a Roma e resta fermo a 47 punti, un solo punto in più rispetto alla Fiorentina e uno in meno rispetto alla Sampdoria. La squadra di Montella ha effettuato un doppio sorpasso, raggiungendo quota 49 punti e quindi con un  piazzamento in solitaria al quarto posto in classifica. In più mantiene 6 punti di distacco dalla Lazio oggi vittoriosa a Cagliari e terza in classifica.

Tridente pesante per Montella, che con la Samp torna al 4-3-2-1e schiera Gomez come terminale offensivo supportato alle spalle da Salah e Diamanti.  la pioggia incessante dalla mattina  ha reso il terreno di gioco quasi impraticabile, alcune macchine prima del fischio d’inizio hanno dovuto addirittura drenare l’acqua sul campo.

La partita ha inizio con una Samp che ci prova subito, ma Gonzalo riesce a bloccare Obiang. Poi è praticamente un turbine viola, Diamanti al 2′ serve Salah ma l’egiziano risulta in off-side. Pochi minuti e la fase difensiva viola pecca con Eto’o al limite dell’area, ma Gonzalo mette in corner di testa. Prima occasione vera per la Fiorentina al ’17 con Badelj che ruba una palla dove si lancia Diamanti che prova a insaccare Viviano in uscita ma manda di poco a lato. Altra chance per i viola con Borja e Gomez ma che non riescono a capirsi e non concludono a rete.

Due minuti ed ancora un opporuinità per la squadra gigliata, sugli sviluppi di un corner Gonzalo prova il pallonetto che però manda dritto sul palo, Gomez poi sciupa non riuscendo a deviare in rete a porta vuota. Fiorentina ora decisamente in pressione sulla Samp, continuamente alla ricerca del gol del vantaggio. Al ’35 altra ottima occasione per la Fiorentina con Gonzalo Rodriguez che mette un pallone per Gomez che viene fermato all’ultimo minuto. Poco dopo Borja Valero entra in area e prova con una serie di finte ad indirizzare Aquilani che pero’ di semirovesciata manda fuori. Il campo non aiuta ed il primo tempo si conclude sullo 0-0.

Al 16′ del secondo tempo la Fiorentina passa meritatamente in vantaggio sugli sviluppi di un corner, la palla arriva a Diamanti che entra in area e sul un tiro potente dell’ex Guongzhou Viviano non può niente, 1-0 e secondo centro in maglia viola per lui. Raddoppio immediato per la Fiorentina, Gomez riceve da Badelj un pallone a centrocampo, la serve a Salah che 20 metri palla al piede insacca Viviano per il 2-0 viola, imprendibile per mezza difesa blucerchiata e per lo stesso portiere. Settimo gol complessivo, l’egiziano e’ arrivato a gennaio ha già segnato in tutte le competizioni.

Nel finale proprio Gomez va vicino al tris, ma Viviano respinge. E ora la sfida con la Juventus, martedì al Franchi e’ nuovamente big match ed in palio questa volta c’e’ l’accesso alla finale di Coppa Italia. Alla quale Mohamed Salah sara’ presente, per l’egiziano solo uno spavento, uscito anzitempo nella gara di questa sera dopo aver ricevuto un forte colpo alla pancia, che lo ha costretto ad abbandonare la partita, ma niente di preoccupante per il giocatore che con la Juve sarà in campo per giocarsi la storia.

 

Queste le formazioni del match:

Fiorentina (4-3-3): Neto, Gonzalo, Richards, Badelj, Aquilani, Diamanti, Basanta, Borja Valero, Alonso, Gomez, Salah. A disp.: Lezzerini, Rosati, Vargas, Gilardino, Mati Fernandez, Kurtic, Joaquin, Babacar, Lazzari, Rosi, Tomovic. All.: Montella.

Sampdoria (4-3-3): Viviano, Romagnoli, Obiang, Palombo, Regini, Soriano, Eder, Muriel, Silvestre, De Silvestri, Eto’o. A disp.: Romero, Frison, Mesbah, Duncan, Okaka, Correa, Bergessio, Munoz, Coda, Acquah, Marchionni, Wsolek. All.: Mihajlovic.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »