energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Fiorentina: ecco le possibili avversarie in Europa Sport

Arrivederci a febbraio. L'Europa League torna fra due mesi, ad anno nuovo. Ma il sorteggio dei sedicesimi di finale si svolgerà lunedì prossimo a Nyon, in Svizzera. La Fiorentina, testa di serie perché arrivata prima nel suo girone, evita le squadre più forti (e le italiane), giocherà l'andata in trasferta (20 febbraio) e il ritorno al Franchi (27 febbraio).
Tuttavia nell'urna qualche rischio c'è, fra squadre insidiose e trasferte lontane: ad esempio in Russia (Anji Makhachkala, la squadra dove giocava Eto'o), in Ucraina (Chornomorets Odessa), in Israele (Maccabi Tel-Aviv). Le squadre più temibili dal punto di vista tecnico sembrano invece l'Ajax (formazione molto giovane però), il Porto, gli spagnoli del Betis Siviglia.
Nel dettaglio, ai sedicesimi la Fiorentina giocherà contro una di queste squadre: Swansea (Inghilterra), Chornomorets Odessa (Ucraina), Esbjerg (Danimarca), Maribor (Slovenia), Maccabi Tel-Aviv (Israele), Dinamo Kiev (Ucraina), Slovan Liberec (Repubblica Ceca), Betis Siviglia (Spagna), Anji (Russia), PAOK Salonicco (Grecia), Ajax (Olanda), Porto (Porta), Viktoria Plzen (Repubblica Ceca).
Lunedì, oltre alle partite dei sedicesimi, verranno anche stabiliti gli accoppiamenti degli ottavi di finale. Dove non ci saranno limitazioni: la Fiorentina, insomma, potrà già trovarsi sulla strada le big (Tottenham e Valencia) o le italiane (Lazio, Napoli, Juventus). Per i bianconeri, dopo la beffarda eliminazione dalla Champions, l'Europa League può diventare un obiettivo visto che la finale si giocherà a casa sua, allo Juventus Stadium. Ma anche per i viola questa è certamente una motivazione in più.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »