energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiorentina facile (3 a 0) a Benevento, Babacar protagonista, buon esordio di Lo Faso Sport

Firenze – Vittoria doveva essere è vittoria è stata. Contro una squadra a zero punti, con la voglia di infilare il secondo successo consecutivo e salire sul treno delle squadre dirette in Europa, la Fiorentina non ha sbagliato colpo. E fin dal 17′, quando Benassi, ha segnato, penetrando centralmente in area e raccogliendo il perfetto assist di Simeone, i viola hanno messo più volte in crisi la squadra allenata dal fiorentinissimo Marco Baroni.

Avevano cominciato già due minuti prima dell’ 1 a 0 con il legno colpito da Biraghi e hanno poi continuato con Simeone che tirando in corsa ha avuto la palla buona per raddoppiare. Fiorentina superiore ma non brava a chiudere la partita nel primo tempo e vicina a essere clamorosamente riacciuffata quando Cataldi dal limite dell’area ha centrato il palo.

Un campanello di allarme di cui Pioli ha tenuto conto mandando in campo, dopo l’intervallo, Babacar al posto di un dolorante Simeone. Una mossa immediatamente premiata perché proprio Babacar, in evidente posizione di fuorigioco ma assolto dalla Var, ha messo al sicuro il risultato segnando su passaggio di Veretout (47′).

Reazione del Benevento che però ha confermato tutti i suoi limiti tanto da incassare ancora un gol, rischiare di subirne altri da Babacar e Thereau, oltre a rimediare la nona sconfitta consecutiva e il conseguente non invidiabile record.
Sul velluto è arrivata la terza rete con Babacar steso da Brignoli. Dal dischetto Thereau che, nonostante le rimostranze di Babacar desideroso di battere lui il rigore, non ha sbagliato al 66′. Poi Lo Faso, all’esordio ma subito in evidenza, ha fatto rifiatare un non brillante Chiesa al 71’e Cristoforo ha preso il posto di Veretout all’82’. Mercoledì c’è il Torino al Franchi e la Fiorentina ha bisogno di tutte le forze a disposizione per continuare la rimonta.
Una rimonta che crede possibile Pioli. Per il mister viola con questa vittoria si aprono prospettive di un nuovo ciclo e di una ulteriore crescita del gruppo. Un gruppo che ha le sue regole, che ha in Thereau il rigorista principe che Babacar deve rispettare nonostante la voglia di fare la doppietta.

Benevento – Fiorentina 0 – 3

Benevento: Brignoli, Gyamfi, Venuti, Djimsiti, Letizia, Cataldi, Chisbah, Memushaj, Viola, Ciciretti (Lombardi), Iemmello (Armenteros) A disposizione: Belec, Del Pinto, Coda, Di Chiara, Parigini, Puscas, Lazaar, Gravillon.
All.Baroni

Fiorentina: Sportiello, Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi, Badelj, Veretout (dal 82′ Cristoforo), Benassi, Thereau, Simeone (dal 46′ Babacar), Chiesa (dal 71′ Lo Faso). A disposizione: Cerofolini, Dragowski, Milenkovic, Gaspar, Sanchez, Eysseric, Hagi, Olivera.
All. Pioli

Arbitro: Gavillucci di Latina

Reti: 17′ Benassi, 47′ Babacar, 66′ Thereau

Print Friendly, PDF & Email

Translate »