energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiorentina in cerca di riscatto a casa della Madama Sport

Firenze – Questa sera va in scena l’ultimo turno infrasettimanale di campionato. Alle ore 20:45 scenderanno in campo ben 9 squadre di serie A tra cui Juventus e Fiorentina. L’ultimo big match di quest’anno per i viola contro una grande, la piu’ grande. La partita di stasera ha il sapore un po’ anche della beffa ai danni dei viola: la Juventus avrà la possibilità di laurearsi campione d’Italia, a cinque giornate dalla fine del campionato. Per assegnare stasera lo scudetto ai bianconeri due sono le situazioni che si devono andare a verificare e cioe’ che la Juve batta la Fiorentina e che la Lazio non vinca contro il Parma. A quel punto Allegri a 76 punti avrebbe almeno 15 punti di vantaggio sulla Roma (più gli scontri diretti) ed almeno 16 punti sulla Lazio, non più rimontabili in cinque giornate.

Qualora la Juve pareggi con la Fiorentina, la Lazio perda col Parma e la Roma non vinca a Sassuolo, a quel punto i bianconeri avrebbero 74 punti, la Lazio e la Roma 59 ma potrebbero solo raggiungere i bianconeri avendo però lo svantaggio degli scontri diretti. Nella delicata trasferta di Torino a margine di tutto cio’ che e’ accaduto in questi giorni dopo il ko pesantissimo in campionato col Caglari che si va ad aggiungere alle due precedenti sconfitte e la bufera sul ritiro­ non ritiro, Vincenzo Montella si affidera’ ai titolari e tornera’ al modulo piu’ utilizzato e che da piu’ garanzie il 3­-5-­2.

In campo stasera ci si aspetta la giusta reazione nervosa, la classifica impone un netto cambio di marcia, visto che Torino e Genoa oggi distano solo due punti. Quindi un ritorno alla difesa a 3, con il rientrante Gonzalo Rodriguez al centro, insieme a Savic e Basanta, con in porta ancora Neto. A centrocampo pare almeno inizialmente che Pizzarro possa essere risparmiato, reduce da due partite da titolare dopo l’infortunio. Al suo posto Badelj affiancato da Mati Fernandez. Aquilani sembra il favorito a scendere in campo dal primo minuto a discapito di Borja Valero e Kurtic. Sulle corsie esterne tornano sia Joaquin che Alonso, il primo a destra, l’altro a sinistra. Per quanto riguarda l’attacco quasi scontato il ritorno in campo di Mario Gomez, con un ballottaggio aperto: Salah sembra essere favorito rispetto ad Ilicic e Vargas, e tra i due sembra avere piu’ chance Ilicic, fresco di stop nell’ultima gara.

Chi torna tra i convocati dopo un lungo periodo e’ invece Bernardeschi, dopo due partite con la Primavera ed una in Nazionale per lui nelle prossime sfide ci sara’ l’occasione di tornare in campo. Massimiliano Allegri invece dovrebbe andare a confermare il 4-­3­-1-­2 con in porta Buffon. In difesa mancherà Bonucci per squalifica, quindi in mezzo ci saranno Barzagli e Chiellini, sulle fasce, invece, spazio a Lichtsteiner e Evra. A centrocampo con Vidal e Pirlo tornerà Marchisio che ha scontato il turno di squalifica e che questa sera festeggiera’ le 300 gare con la maglia bianconera. Pereyra supporterà le due punte che dovrebbero essere Tevez e Llorente.

La Fiorentina ha vinto solo sei volte in campionato sul campo della Juventus contro 49 sconfitte e 20 invece sono stati i pareggi raccolti. Pareggio che questa sera sarebbe punto prezioso in ottica corsa ai posti per l’Europa.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »