energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiorentina-Juventus: ode a Facundo Sport

FACUNDO, RONCAGLIA, E’ IL GRIDO DI BATTAGLIA

Giù gli occhiali scuri, è notte ma luce abbaglia,
Arriva la Juventus, ma tranquilli, c’è Roncaglia…

Poco da scherzare, non è un tipo giocondo,
A dispetto di mammà, che lo chiamò Facundo…

Entran le zebre, bianconera la maglia…
La curva s’infiamma, ci pensa Roncaglia…

All’ingresso in campo, succede un finimondo…
Passi da gigante, sta entrando Facundo…

Preparati o gobbo, sarà una muraglia!
Non quella cinese! Quella di Roncaglia!

Ogni tuo assalto, ogni tuo affondo,
S’infrangerà sul muro Facundo!

E quando sul pari, infurierà la battaglia,
Palpitano i cuori, avanza Roncaglia…

Sguardo da duro, un po’ meditabondo…
Chissà a che cosa sta pensando Facundo…

Gli arriva la palla, la stoppa, la scaglia…
Un po’ come a Parma, segna Roncaglia!

Esplode lo stadio, è un gran girotondo,
“Babbo, babbo! Gl’ha marcato Fahundo!”…

“Mi rihorda qui’nnove, facea la mitraglia,
Certo un bel destro, l’ha anche ‘sto Roncaglia!”…

Finisce la tenzone, Conte è iracondo,
La Fiesole sfotte: “t’ha spettinaho Fahundo!!!”…

A casa ritorna, la gobba ciurmaglia,
Con le pive nel sacco, bucato da Roncaglia…

Suona la sveglia, il viola è sudato,
“Che è tutto finto? Ho solo sognato?”…

Eh sì, purtroppo, tutto da rifare,
Fiorentina-Juventus, è ancor da giocare…

E’ lunedì, manca ancora un giorno…
Ma mercoledì, spero sia un buongiorno…

Se poi non va, pazienza, si sa,
Perder co’gobbi, purtroppo ci sta…

Ciò che conta, comunque, che si vinca, che si perda,
Ora, sempre, per sempre…

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »