energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiorentina, con l’Atalanta tornano Pizarro e Aquilani Sport

Firenze –  Dopo la bella vittoria per 3 a 0 (Vargas, Cuadrado, Bernardeschi) contro il Guingamp  la Fiorentina torna in campo domenica alle ore 18:00 contro l’Atalanta. Ieri seduta di scarico per la squadra di Vincenzo Montella che solo  oggi scioglierà i nodi per capire meglio chi saranno gli undici in campo nella gara di domani. Il tecnico viola ha dato qualche indicazione a livello tattico con la scorsa partita di Europa League, che vedrà schierata una difesa a quattro per vincere. Dalla tribuna di giovedì rivedremo in campo Aquilani con Pizzarro e il neo arrivato Kurtic che per caratteristiche tecniche pare essere la pedina che mancava a questa Fiorentina. La difesa vede in ballottaggio Pasqual che pare favorito su Alonso questa volta, mentre a destra quello tra Tomovic e Richards che sta bene e potrebbe partire dal primo minuto. Ieri ha parlato al “Guardian” e si è detto entusiasta di questa nuova avventura targata Fiorentina, seminando complimenti ai suoi nuovi compagni come Gomez, forte e difficile da marcare.

Proprio Gomez che tramite facebook decide di raccontare il suo stato d’animo ringraziando i tifosi che anche giovedì sera lo hanno applaudito con entusiasmo nonostante l’astinenza accumulata dopo due turni di campionato e uno di Europa League, ma cerca di tranquillizzare il suo pubblico ha bisogno di calma per riuscire a sbloccarsi. Calma che forse oggi manca, causa l’infortunio di Rossi, lo ha visto mettersi sulle spalle tutta la responsabilità dell’attacco.

Tornando alla formazione: Gonzalo (reduce dalla squalifica in EL) e Savic in mezzo sono sicuri del loro posto. Cuadrado davanti anche. Nel ruolo di prima punta se la giocheranno Gomez e Babacar, Montella dovrà schiarirsi le idee nel capire se il panzer tedesco sia la scelta giusta dal primo minuto, complice ancora la forma non brillante ma in contrapposizione la voglia di aiutarlo a trovare la rete.

A sinistra Vargas (in rete coi francesi), Ilicic, Bernardeschi. Appunto Bernardeschi. Talento puro. Anche la Serie A Tim non tarda a sottolinearlo sulla sua pagina facebook. Col goal al Guingamp mostra la stessa determinazione di Rossi, su di lui negli anni anche lo United di Ferguson ma lui ha scelto di rimanere in Italia inseguendo il sogno Fiorentina, che ha convinto. Con 12 gol nel Crotone nello scorso campionato di Serie B, con 7 assist, con la sua presenza stabile nelle nazionali azzurre minori, è riuscito a conquistarsi credibilità.

Dall’infermeria buone notizie per Marin che torna in gruppo e pare essere convocabile per la sfida infrasettimanale di mercoledì contro il Sassuolo. Per Tatarusanu qualche problema fisico, ieri ha lasciato l’allenamento per accertamenti. A sorpresa si torna a parlare di mercato con sempre più insistenti le voci provenienti dal Marocco per un El Hamdaoui che a dicembre potrebbe essere ai saluti con un offerta concreta dalla Tunisia dal Club Africain.

 

Lucia Petraroli

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »