energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiorentina-Milan: riparte la sfida a distanza Sport

Fiorentina-Milan, si riparte. La corsa Champions di fine dello scorso campionato continua a lasciare strascichi e adesso che siamo ai nastri di partenza della nuova stagione le punzecchiature a distanza proseguono. Il primo a ritornare sull’argomento era stato David Pizarro, dopo un’estate in cui si è parlato a lungo (per bocca soprattutto del procuratore) di un suo addio: “Come tutti i fiorentini ci sono rimasto malissimo per quanto successo a maggio: ci tenevo a giocare la Champions, invece ci hanno fatto lo scherzetto… Quest’anno dovremo essere più forti anche fuori dal campo” ha detto, senza peli sulla lingua, il centrocampista cileno. A cui oggi ha risposto Max Allegri, tecnico del Milan: “Le punzecchiature da Firenze? Diciamo che è gossip estivo…”. In serata, a Radio Blu, il deputato Dario Nardella (ex vice sindaco di Firenze) ha però ricordato che “dentro tutti noi è ancora vivo il ricordo del finale dello scorso campionato, per cui non ho molta voglia di scherzare nonostante quel che ha detto Allegri”. Insomma, la sfida è pronta a ripartire, nonostante i buoni rapporti di mercato fra i due club (ma alla fine Ljajic dovrebbe restare in viola) e i buoni propositi di organizzare in futuro un’amichevole benefica in ricordo di Stefano Borgonovo.
A Moena, nel frattempo, la Fiorentina prosegue il ritiro estivo: oggi è cominciata la terza settimana di lavoro (la seconda in Trentino), ma l’arrivo di Andrea Della Valle è slittato di qualche ora. Oggi è stato presentato il terzino Marcos Alonso, arrivato dal Bolton a parametro zero: “Sono molto felice di essere qui e spero di aiutare la squadra – ha detto – Ho sempre giocato come laterale sinistro e credo di poter giocare sia come terzino nella difesa a 4 che come esterno nel 3-5-2”. Curiosità: suo nonno giocò la finale di Champions League 1956/57 fra Real Madrid e Fiorentina (2-0): “Sì, ne ho parlato con lui: mio nonno rubò la Champions alla Fiorentina e sarebbe meraviglioso per me restituirla ai viola… Intanto speriamo di qualificarci il prossimo anno”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »