energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiorentina: Pradè conferma, “presto un nuovo centravanti” Sport

Firenze – Dopo una breve vacanza i giocatori della Fiorentina hanno ripreso gli allenamenti in vista delle due amichevoli in programma alla fine di questa settimana.  Venerdì prossimo a Lucca alle ore 19 contro la Lucchese, partita fortemente voluta dall’ex viola Giovanni Galli attualmente responsabile dell’area tecnica della Lucchese, e sabato, giorno di Ferragosto sempre alle ore 19, contro la squadra greca dell’Iraklis a Montecatini Terme.

Sono le ultime due occasioni per l’allenatore Paulo Sousa, per provare schemi e scegliere i giocatori in vista del debutto in campionato. Un esordio molto impegnativo per i viola che ospiteranno domenica 23 agosto il Milan. Non c’è dubbio che la Fiorentina parte in salita. Ma a giudicare dal bilancio di questa prima serie di partite i viola possono superare positivamente il match con il Milan.

Infatti è un bilancio con i fiocchi. Vittoria con il Team Trentino; pareggio con gli ungheresi del Giyrmot; successo contro il Carpi neo promosso in serie A; sconfitta con il Paris Saint Germain ed infine stupende affermazioni prima con il Benfica, anche se ai rigori, poi sul mitico Barcellona e contro il Chelsea a Londra.

Ieri  martedi intanto è stato presentato il nuovo acquisto Davide Astori, già del Cagliari, che naturalmente si è dichiarato entusiasta di giocare nella Fiorentina e convinto di poter dare alla squadra un valido contributo perché si impegnerà sempre al massimo.

Durante questa presentazione il direttore generale Daniele Pradè ha detto, tra l’altro, “La priorità è ingaggiare un centravanti per sostituire la cessione di Gomez”. E pare che il problema sia già risolto con il gigante croato Nikola Kalinic. Il giocatore è d’accordo, il Dnipro, la sua società quasi. Già fra poche ore potrebbe arrivare la notizia che la trattativa è stata felicemente conclusa.

Poi ci sarà da completare il centrocampo. I contatti per il sudamericano Walace sembrano raffreddati. Né hanno fatto progressi quelli per Inler con il Napoli. Ma Pradè ha rassicurato : “Ci sono ancora venti giorni di calcio mercato. Sicuramente troveremo le soluzioni giuste per completare la rosa dei giocatori”.

Intanto il reparto difensivo con l’arrivo del brasiliano Gilberto, che può coprire più ruoli, è a posto. Certo non sarebbe male portare a Firenze anche Fabio Borini, valido attaccante esterno.

In questo momento c’è anche un interrogativo che riguarda Pepito Rossi. Finora è stato utilizzato solo in frammenti di partita. Forse lo staff medico della società non è convinto del totale recupero fisico dell’attaccante? Certo averlo a tempo pieno per tutte le partite di campionato sarebbe un grosso vantaggio per la Fiorentina. Con i suoi sicuri gol Rossi farebbe vincere tante partite e di conseguenza la squadra occuperebbe un posto di prestigio in classifica. Vedremo nel match con il Milan se Rossi andrà in campo dal fischio d’inizio.

—————————-

 

Foto: Daniele Pradè

Print Friendly, PDF & Email

Translate »