energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiorentina alla prova col Sassuolo, novità Salah, ritorna Babacar Sport

Firenze – Oggi alle ore 18 la Fiorentina scendera’ in campo nell’anticipo contro il Sassuolo al Mapei Stadium. Un esame quello con la squadra di Di Francesco contro un avversario in forma che ha conquistato tanti punti contro le grandi (ha battuto l’Inter e pareggiato contro la Juventus), una sfida tra fratelli- allenatori- amici consapevoli che da giovani tecnici la stima va continuamente confermata sul campo. Si gioca un match decisivo soprattutto per la Fiorentina impiegata per un intero mese su tre fronti : campionato, Coppa Italia, Europa League.

Un tour the force senza sosta con la squadra in campo piu’ o meno ogni tre giorni. Si perche’ giovedi si vola a Londra per la sfida contro il Totthenam, ma Montella ancora non ci vuol pensare, non sembra preoccupato, e dal microfono della conferenza stampa pre partita si limita a far sapere che mancano ancora cinque giorni. Oggi andra’ in scena un test difficile per la viola che gioca meno, il motto e’ tour over, una gestione ragionata delle forze a disposizione. Ecco che la formazione che vedremo oggi in campo sara’ differente da quella vista nelle scorse partite a partire dal modulo, dal 3-5-2 si passera’ al 4-3-3 come si e’ visto nel secondo tempo di Fiorentina-Atalanta. La novita’ principale potrebbe proprio essere l’inserimento di Salah, per testarlo da titolare anche in vista della gara europea. Al centro dell’attacco certa la presenza di Diamanti (escluso dalla lista Uefa) con Babacar in sostituzione a Gomez, tenuto a riposo pre Totthenam. Gilardino e’ pronto ad inserirsi a partita in corso. Pizzarro, dopo i molteplici complimenti del tecnico di ieri che lo ha definito indispensabile ed un giocatore particolare come ce ne sono pochi in Europa, partira’ titolare sia domani che giovedi. Ma anche il centrocampo vedra’ dei cambiamenti, ci saranno infatti Kurtic e Mati Fernandez, visto che Borja Valero sara’ di riposo e lo stesso Aquilani partira’ dalla panchina. Idem per la difesa: Basanta non e’ stato convocato, certa la presenza di Gonzalo e Savic, con Richards a destra e Alonso sulla sinistra. Quindi out anche Pasqual oltre ai gia’ citati Borja , Gomez e Joaquin.

Un gruppo quello del Sassuolo quasi completamente italiano, con un feeling solido costruito nel tempo. Ecco che la squadra di Eusebio di Francesco ritrova in attacco i pericoli numero uno Zaza, Berardi e Sansone. Attaccanti decisivi che contano rispettivamente 8, 6 e 3 gol e 7 assist complessivi. Dovranno fare a meno invece di Taider, squalificato e Terranova. Il Sassuolo e’ reduce da 4 punti nelle ultime due partite, con una classifica molto positiva a quota 29 punti. La Fiorentina non ha mai vinto contro la squadra di Reggio Emilia nei tre precedenti al Franchi, mentre e’ uscita vittoriosa nelle tre sfide fuori casa. Sul proprio campo il Sassuolo non perde da 7 partite e ha subito appena 8 gol. La Fiorentina quindi oggi mette il turbo, determinata nel conseguire il terzo risultato utile al Mapei Stadium.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »