energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Fiorentina, rebus mercato intorno a Cuadrado Sport

Firenze – Oggi Andrea della Valle sarà a Moena, raggiungerà la squadra in ritiro in serata. Il patron della Fiorentina è chiamato a far luce sulle prossime novità di mercato, insieme anche a Pradè e Macia che lo raggiungeranno nella giornata di Venerdì, i due responsabili di mercato maggiormente impegnati nello sfoltimento della rosa che conta ben più di 30 giocatori, che fanno pesare non di poco un monte ingaggi.

Oltre agli esuberi e ai neo aquisti viola come Octavio , Brillante e Beleck,che non fanno parte di una attività di mercato di grande spessore, sappiamo che tutto il mercato viola gira intorno a Cuadrado, operazione direttamente seguita dal Presidente esecutivo Cognigni (che ha già trattato le cessioni di Ljajic alla Roma e Jovetic al City).

Tra l’altro dalla Roma dovrebbe arrivare un premio legato alla qualificazione Champions ottenuta grazie anche ad Adem. Caso Pizzarro (in Cile): il giocatore e la società viola pare non riescano a trovare un accordo, proposto un anno di contratto a 1,2 milioni con opzione a proprio favore per allungare di altri 12 mesi, il cileno chiede 1,5 milioni e non scende, ancora 48 ore di tempo per scongiurare un addio.

Da affrontare la questione rinnovo di contratto di Aquilani, in scadenza tra un anno , la Fiorentina non vuole iniziare la stagione con un giocatore cosi importante senza definirne il futuro. Montella quindi inizia a preoccuparsi, dover ripensare a tutto un nuovo centrocampo viola non sarà facile, lui che sul triangolo Borja Valero, Pizzarrro ed Aquilani ha costruito da due anni questa Fiorentina.

Oggi parlerà Rossi con le sue verità,  sul suo recupero e sulla vicenda Prandelli. Il giocatore viola fa significativi passi in avanti nella condizione fisica, ieri nel pomeriggio libero con il procuratore Pastorello ha riempito il suo tempo libero sul lago di Carezza poco distante da Moena e meta preferita dai giocatori gigliati. Sabato in Val di Fassa arriverà il Sindaco Nardella che insieme al patron e Cognigni oggi sono chiamati a rispondere ad un’altra questione  importante per Firenze, la trattativa per l’appalto del nuovo stadio.
Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »