energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Fiorentina stasera contro la Lazio senza Gonzalez (Covid) Sport

Firenze – Appena il tempo di gioire per la bellissima impresa di domenica contro il Cagliari e sulla Fiorentina irrompe una nuova tegola. Nico Gozalez è stato trovato positivo al Covid e quindi non ci sarà nell’impegno dei viola stasera a Roma contro la Lazio (ore 20.45). L’argentino è vaccinato, come ha detto con uno scarno comunicato la società viola, ma è asintomatico e quindi prima di poter tornare a disposizione dovrà prima “negativizzarsi”. Probabilmente salterà anche l’impegno casalingo di domenica contro lo Spezia. La squadra ieri sera si è sottoposta ad altri tamponi, è immediatamente entrata in bolla, e ricevuto l’ok dall’Asl è poi partita alla volta della Capitale.

Vincenzo Italiano, nella vigilia di presentazione ha parlato apertamente di una partita difficile, in un campo tradizionalmente ostico per i gigliati come è lo stadio Olimpico ( si veda il 3-1 rimediato con la Roma nella prima di campionato). Anche perché in ballo questa volta c’è un posto da conquistarsi a tutti i costi per l’Europa. Vero è che l’undici di Sarri è in un momento non particolarmente brillante ma rimane sempre una compagine ostica da affrontare, soprattutto se si va a caccia dei tre punti in trasferta. “Abbiamo davanti  una partita complicata e difficile contro un avversario forte – ha detto il mister gigliato -. Per cercare di trovare continuità dobbiamo arrivare all’Olimpico con la giusta testa, quella che abbiamo messo contro il Cagliari e che ci ha permesso di fare in primis una grande prestazione e anche ottenere un risultato importante. Siamo alla decima giornata, stiamo crescendo da tutti i punti di vista, siamo stati bravi a reagire alle due sconfitte. Penso che stia avvenendo un salto anche a livello mentale ed un miglioramento da parte di tutti. Sappiamo che è la testa quella che conta ed è quella che ci può far fare la differenza. Gestire le energie con gare così ravvicinate è complicato, soprattutto prepararle con un allenamento non è facile. Il recupero della fatica dalla partita precedente si fa sentire chiaramente, però siamo in tanti, stiamo coinvolgendo tutta la rosa, tutti si devono far trovare pronti”.

Poi una riflessione su Maurizio Sarri: “Il suo Napoli ha dato veramente spettacolo, tutti ricordiamo quella squadra e in tanti l’hanno ammirata e cercato di ‘rubacchiare’ qualcosa. Ha dimostrato anche all’estero, vincendo con il Chelsea: porta idee e identità, ho grande stima nei suoi confronti. L’Olimpico è uno stadio che incute timore: se gremito, può veramente mettere in difficoltà. Noi siamo pronti, la prima giornata contro la Roma è stata importante anche se abbiamo perso. Torniamo in uno stadio che ci ha visti protagonisti, questa volta dobbiamo cercare di portare a casa punti”.

Queste le probabili formazioni: Fiorentina – Terracciano, Odriozola, Milenkovic, Quarta, Biraghi, Bonaventura, Torreira, Duncan, Callejon, Vlahovic, Saponara. All: Italiano. Lazio – Reina, Marusic, Luiz Fleipe, Acerbi, Hysaj, Milinkovic-Savic, Cataldi, Basic, Felipe Anderson, Immobile, Pedro. All: Sarri. Arbitro: Ayroldi di Barletta. Tv: DAZN, radio: Radio Bruno.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »