energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiorentina: terza vittoria in trasferta e Gomez ritrovato Sport

Firenze – Una domenica perfetta, una di quelle che ti sogni per un intero campionato. La Fiorentina sbanca a Cagliari contro la squadra di Zeman, 0 a 4 il punteggio finale, 3 punti e a casa. Come 3 le trasferte effettuate in questa settimana (Verona, Guingamp, Cagliari), tutte vittorie. Il poker è stato calato da una doppietta di Mati Fernendez, da un Gomez oggi capitano per la prima volta e finalmente sbloccato, era all’asciutto da ben otto mesi e mezzo con esattamente 258 minuti senza il gol e ancora Cuadrado. Una vittoria che rilancia ancora di più le ambizioni di questa Fiorentina, all’ottavo posto in classifica con 19 punti, a solo quattro lunghezze da un Genoa scatenato.

Per la Fiorentina tutto si fa più semplice nel secondo tempo, dopo una prima parte equilibrata. Il gol che sblocca la partita è di Mati Fernandez su punizione al 17’. Il Cagliari agisce soprattutto in contropiede, con le ripartenze di un velocissimo Ibarbo. Ma con un attento Neto e Savic si sventano le aggressioni del Cagliari. Nella ripresa i viola trovano gli altri tre gol che chiudono il match. Al 55’ infatti segna ancora Mati Fernandez su assist di Gomez con una gran palla rasoterra. Il ritorno al gol del tedesco, è la nota più lieta dell’intera partita, gol che tardava ad arrivare, e che oggi gli inietta quella fiducia ed entusiasmo di cui necessitava. Poi ci pensa Cuadrado a siglare lo 0 a 4, con una prestazione a 360 gradi di sacrificio e intensità.

Montella ripropone gli stessi undici titolari che hanno espugnato Verona domenica scorsa. Zeman è alla caccia del primo successo di fronte al proprio pubblico. Il Cagliari parte pressando alto nello stile Zeman, arrivando con facilità agli ultimi trenta metri mancando, però, nell’ultimo colpo. E’ più concreta la formazione di Montella, che sfiora il gol con Alonso di testa ma involontariamente Gomez la respinge. Ma al 17’su  punizione di Mati la palla sorprede Cragno, con sospetta posizione di Gonzalo Rodriguez che disturba il portiere del Cagliari. La squadra di Zeman prova a reagire con Ekdal che si vede respingere la conclusione. Ibarbo accelera davanti a Neto, ma il tiro dell’attaccante termina di poco a lato. Una splendida azione sciupata.

Il Cagliari ci prova ancora in altre due occasioni da gol in avvio di ripresa. Al 5’ e’ Farias libero in aria centra Cossu. Lo stesso Cossu recupera palla ma la sua girata viene parata da Neto. Un minuto dopo e’ Pisano che entra in area e viene fermato da Neto, la palla arriva a Farias che conclude addosso a Savic. Altro errore clamoroso. Al 10′ arriva il raddoppio dei viola con il rasoterra di Mati Fernandez che batte Cragno. La squadra di Zeman si lancia all’assalto disposta al tutto e per tutto. Al 17’ Borja Valero consegna un pallone d’oro a Gomez ma il panzer tedesco non coglie l’intuizione. Il Cagliari inserisce Dessena e Longo al posto dell’infortunato Ekdal e del deludente Farias, la manovra offensiva del Cagliari è sempre interessante ma in zona offensiva manca di un cannoniere che sorprenda Neto. Al 25’ la Fiorentina si porta sul 3 a 0. Il gol lo realizza Mario Gomez lanciato da Mati Fernandez. Il centravanti tedesco macina metà campo da solo e batte il portiere del Cagliari. E’ la prima rete dell’ex stella del Bayern in questo campionato. Al 29’ e’la volta di Cuadrado che va segno su assist di Borja Valero. Il Cagliari sfiora il gol nel recupero con Longo, ma e’ palo. Domenica incubo per Zeman e la sua squadra con  una classifica pericolosa.

Foto: www.sport.sky.it

 

 

 

CAGLIARI (4-3-3): Cragno, Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Pisano, Crisetig, Conti, Ekdal, Ibarbo, Farias, Cossu. A disp: Carboni, Avelar, Longo, Joao Pedro, Capello, Caio, Dessena, Benedetti, Donsah, Capuano.

Allenatore: Zdenek Zeman.

FIORENTINA (3-5-2): Neto, Savic, Gonzalo, Basanta, Alonso, Mati Fernandez, Pizarro, Borja Valero, Joaquin, Cuadrado, Gomez. A disp: Tatarusanu, Lezzerini, Ilicic, Babacar, Vargas, Kurtic, Lazzari, Aquilani.

Allenatore: Vincenzo Montella.

ARBITRO: Sig. Calvarese

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »