energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il Franchi torna a cantare, la doppietta di Jovetic stende l’Udinese Sport

Esordio vincente per la Fiorentina di Vincenzo Montella. Udinese battuta in rimonta 2-1 grazie alla doppietta di Jovetic. Aspetti positivi e meno, ma la cosa importante da registrare è l'atmosfera che finalmente si respira al Franchi.
Anche nei momenti difficili della partita i tifosi non hanno mai smesso di incitare la squadra, e al fischio finale l'urlo di gioia si è fatto sentire. Entusiasmo in tribuna alle stelle, scatenato Andrea Della Valle trascinato dall'atmosfera.
Tutti contenti dunque per una vittoria arrivata al 92', in casa e ottenuta da una squadra che deve ancora crescere molto. L'entusiamo però è importante, se non fondamentale in una piazza come Firenze. E sel pubblico ritroverà l'attaccamento mostrato nei primi anni dell'era Prandelli-Corvino, questa squadra trascinata dai suoi tifosi potrà far divertire e sognare.

LA PARTITA. Inizio positivo dei viola. Manca l'affondo decisivo (si fa sentire l'assenza di una punta centrale), ma la costruzione del gioco è buona. Un paio di occasioni create da Ljajic, tiro respinto da Brkic, e da Romulo. In difesa però c'è ancora qualcosa da registrare. L'Udinese con i tagli di Muriel e Maicosuel mette in difficoltà la retroguardia viola, e nel finale di tempo trova il vantaggio. Assist di Muriel e gol di Maicosuel, che batte Viviano in uscita con l'aiuto del palo.

Nella ripresa la gara cambia. L'Udinese non sembra soffrire nei primi minuti, ma con le prime sostituzioni gli equilibri si spostano. Dentro Cuadrado e El Hamdaoui a dare maggiore spinta. Ci pensa però il giocatore di maggior talento a rimettere tutto in equilibrio.
Al 20' Jovetic riceve da Valero, tira di sinistro trovando la deviazione di Danilo, il pallone si impenna e supera Brkic. Punteggio di 1-1. L'Udinese non riesce a reagire, si chiude e non riparte più come nel primo tempo. La Fiorentina ci crede e sfiora il vantaggio in più situazioni. Cuadrado si vede respingere il tiro cross a mezzo metro dalla riga di porta, El Hamdaoui spreca davanti al portiere e Pasqual colpisce il palo su punizione. Il gol è comunque nell'area, e in pieno recupero arriva. Lancio perfetto del neo entrato Aquilani per Jovetic, il montenegrino controlla, entra in area e batte Brkic sul palo lungo.
Per l'Udinese è il colpo del ko e la festa al Franchi può partire.

FIORENTINA: Viviano, Rodriguez, Roncaglia, Nastasic, Pizarro, Valero, Romulo (34' st Aquilani), Cassani (11' st Cuadrado), Pasqual, Jovetic, Ljajic (20' st El Hamdaoui). A disp: Neto, Hegazy, Olivera, Lupatelli, Fernandez, Seferovic, Lazzari, Capezzi, Camporese.
All. Montella

UDINESE: Brkic, Danilo, Faraoni, Badu, Coda, Battocchio, Muriel (18' st Fabbrini), Pasquale (33' st Domizzi), Heurtaux, Williams (1' st Pereyra), Maicosuel. A disp: Pawlowsky, Angella, Basta, Di Natale, Benatia, Forestieri, Armero, Gabriel Silva, Zielinsky.
All. Guidolin

RETI: 40' pt Maicosuel, 20' st Jovetic

NOTE: ammoniti Cuadrado (F), Danilo (U), Jovetic (F)

Foto: http://sport.sky.it/sport/calcio_italiano/2012/08/19/fiorentina_presentazione_serie_a_2012_2013.html

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »