energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Firenze al voto: la lista dei candidati del Pd Politica

Firenze – Una lista che coniuga esperienza e rinnovamento e soprattutto esprime “affidabilità”. Una parola questa che Dario Nardella ha usato spesso oggi nel presentare i 36 candidati nella lista del Pd per Palazzo Vecchio e quelle dei per i Consigli di quartiere.

Del resto il Pd fiorentino ha scelto all’unanimità sia il candidato sindaco sia tutte le liste che si presentano alle elezioni del 26 maggio, cosa che fa del partito a Firenze un caso di unità e compattezza che non mostra altrove. E anche rafforza, secondo Nardella, il segnale di affidabilità del partito che chiede agli elettori di continuare a governare la città.

Nel dettaglio entrano in lista otto new entry alla prima candidatura, cinque assessori uscenti (Cecilia Del Re, Massimo Fratini, Sara Funaro, Federico Gianassi e Andrea Vannucci), dieci consiglieri a caccia del secondo mandato, cinque donne under 30: Ursula Bassi, Francesca Calì, Laura Sparavigna, Petra Taddei e la capolista Letizia Perini, 25 anni. I candidati più esperti sono Susanna Della Felice e Fabrizio Ricci.

Si candida l’ex deputato Paolo Beni, l’attuale segretario cittadino del Pd Massimiliano Piccioli e l’ex vicepresidente al livello metropolitano Lorenza Giani Tra le new entry Francesca Merz, libera professionista nei beni culturali, Francesco Romano, ricercatore del Cnr, Donata Bianchi, fra le fondatrici dell’associazione Artemisia contro la violenza sulle donne, Enrico Conti ricercatore Irpet e Francesco Pastorelli avvocato.

Provengono dai consigli di quartiere: Patrizia Bonanni, Leonardo Calistri, Barbara Felleca, Ornella Grassi, Alessandra Innocenti, Franco Nutini, Renzo Pampaloni, Mirco Ruffilli. In cerca di conferma a Palazzo Vecchio Benedetta Albanese, Nicola Armentano, l’ex vicepresidente del consiglio comunale Susanna Della Felice, Stefano Di Puccio, Fabio Giorgetti, Maria Federica Giuliani, Cosimo Guccione, Luca Milani, Francesca Paolieri.

In pista per la presidenze dei cinque quartieri quattro candidati uscenti: Maurizio Sguanci al Q1, Michele Pierguidi Q2, Mirko Dormentoni al Q4, Cristiano Balli al Q5 e l’ex consigliera comunale Serena Perini, che a questo giro si giocherà la presidenza del Q3.

Dalla presentazione è emersa chiaramente anche la strategia elettorale del sindaco uscente. Lui non si lascerà trascinare dalle provocazioni e da chi la spara più grossa – ha detto – rispondendo a quella o questa esternazione degli avversari. Ma punterà all’obiettivo e al programma del partito. Con il sorriso sulle labbra.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »