energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Firenze: controlli Forze dell’Ordine sul territorio Cronaca

E' di 182 persone controllate di cui 10 sottoposte a fermo di identificazione, il bilancio dell'ultimo servizio straordinario di controllo del territorio effettuato mercoledì sera a Firenze da volanti e poliziotti di quartiere, e dalla Guardia di Finanza. I fermati sono cittadini stranieri – rintracciati in zona via Palazzuolo, piazza Stazione, San Lorenzo, Santa Croce e Santo Spirito -, 7 dei quali sono stati denunciati per le violazioni degli obblighi sul soggiorno. In Lungarno Pecori Giraldi e' finito in manette un marocchino di 22 anni trovato in possesso di 7 grammi di hashish. Il giovane e' stato sorpreso dagli agenti dopo che aveva ceduto una dose di fumo ad un suo connazionale. La sostanza era stata staccata da un unico frammento di hashish che lo straniero teneva ben nascosto in un pacchetto di sigarette che di volta in volta riponeva dietro una siepe dell'argine del fiume. Denunciato, sempre per spaccio, un 18enne tunisino sorpreso a cedere uno spinello ad un giovane; mentre alle Cascine e' stato infine segnalato per uso personale di droghe un fiorentino appena maggiorenne trovato con addosso circa 1 grammo di hashish. Nella seconda parte della serata sono scattati i controlli della Divisione Amministrativa e Sociale della Questura nei luoghi della movida fiorentina: la polizia ha effettuato verifiche in 23 locali. Poco dopo la mezzanotte sono invece finiti nei guai i titolari di 3 minimarket di borgo San Frediano, via Romana e via Guelfa, tutti denunciati per l'inosservanza dell'Ordinanza prefettizia che vieta la somministrazione di bevande alcoliche da asporto dopo le 22. In via Guelfa, in particolare, l'attenzione degli agenti e' stata attirata da due sudamericani che sono usciti da un market con ben 23 bottiglie di birra appena acquistate.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »