energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Firenze: domenica apre il Parco degli animali Notizie dalla toscana

Il Parco degli Animali compie un anno e festeggia il suo primo compleanno con una mattinata in allegria aperta a tutti i fiorentini, in particolare ai bambini e alle famiglie. il canile rifugio di Ugnano, inaugurato dodici mesi fa dal sindaco Renzi, resterà aperto al pubblico domani, domenica 17 giugno, dalle 9 alle 12,30. Occasione unica per visitare questo nuovo e accogliente luogo della città, pieno di verde e di attività, e per conoscere i suoi fantastici ospiti, pronti ad esibirsi in esercizi di conduzione, a ricevere coccole e magari a trovare una famiglia che li adotti.

Saranno inoltre illustrate nuove tecniche ecosostenibili per la lotta alle zanzare, come l'uso delle ovitrappole e l'introduzione nella vasche delle gambusie, piccoli pesci che mangiano le larve.

Il bilancio di questo primo anno di attività, secondo l’assessore all’ambiente Cristina Biti è molto positivo: “In questo periodo sono arrivati 128 cani e attualmente ne ospitiamo 54, 58 sono stati adottati e 17 restituiti ai legittimi proprietari, perché nella sua funzione di canile rifugio, oltre agli animali senza padrone accoglie in via temporanea anche cani di persone in situazioni di difficoltà”.

Il canile in un anno è stato visitato da 920 persone, e a maggio sono iniziate le visite delle classi.

Da gennaio,  quando è stata attiva la convenzione con l’Enpa, si sono anche alternati 39 volontari per circa 660 ore complessive.

“Ogni giorno – ha evidenziato l’Assessore – vengono distribuiti circa 25-30 kg di cibo. Tutti i cani sono stati regolarmente vaccinati e testati per le più comuni malattie infettive e parassitarie.

Da dicembre 2011 è anche attiva una convenzione con il Comune di Scandicci per i cani che provengono da quel territorio; ne sono arrivati 14 ed 8 sono stati adottati. Il parco ha anche accolto 7 animali del canile di Mulazzo, sommerso dall’acqua nell’alluvione della Lunigiana: di questi, 6 ne sono stati adottati.

Nell’occasione l’Assessore ha reso noti i dati dell’anagrafe canina che nel Comune di Firenze conta 29.660 cani e ha lanciato un allarme contro il fenomeno dei bocconi avvelenati.

Ma non ci sono solo i cani: il Comune tutela anche i gatti attraverso il sostegno alle colonie feline, che attualmente sono 647.  A giugno 2012 sono state effettuate 135 sterilizzazioni, di cui 99 femmine e 36 maschi, oltre a 230 interventi di pronto soccorso.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »