energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

‘Firenze Gioca’, sfide e tornei all’Obihall Società

Una full immersion di due giorni nel gioco. Giochi di ruolo, spazi per bambini dedicati a fantasy, tornei di risiko, laboratori, gare di enigmistica, mini tornei di Yu-gi-oh, la risoluzione del cubo di Rubik. Torna per la sedicesima edizione Firenze Gioca promossa dal Quartiere 2, la manifestazione che all’insegna del divertimento animerà da sabato (dalle 12 alle 24) a domenica (dalle 10 alle 20) il teatro Obi Hall (ingresso gratuito) sul lungarno Aldo Moro. Enti, gruppi e associazioni no-profit troveranno anche quest’anno il proprio spazio gratuito presso “FirenzeGioca”, un’opportunità per farsi conoscere e per promuovere la propria realtà. Per l’edizione 2011, si riconfermano le classiche attività: accanto alla ludoteca permanente, con prestito e dimostrazioni di giochi da tavolo e di società, le varie associazioni propongono Gioco di Ruolo da tavolo e live, gare di giochi di abilità come Yo-yo e flash cups, spazi per i piccoli giocatori (5-10 anni) con attività dedicate e rievocazioni storica e Fantasy

L’iniziativa è stata presentata questa mattina dal presidente della commissione Cultura Leonardo Bieber (Pd), dal presidente della commissione Servizi sportivi del Quartiere 2 Pierluigi Parrini insieme a Leonardo Bertini della Progioco Firenze. “Si tratta di una manifestazione importante – ha detto il presidente Leonardo Bieber- che assunto negli anni una valenza non solo cittadina ma addirittura provinciale e regionale, diventando un punto di riferimento molto aprezzato nell'interno del panorama italiano di settore. Sono state infatti ben 14mila le persone che lo scorso anno hanno partecipato a questo evento ludico, interamente gratuito ed aperto a tutti i cittadini. Due giorni di divertimento intelligente non solo per bambini, ma anche per i più grandi, perchè il gioco non è soltanto un ricordo più o meno lontano della propria infanzia, ma un momento che deve essere ritrovato e riscoperto anche nella vita adulta."

La manifestazione è resa possibile dal sostegno del Consiglio di Quartiere2 del Comune di Firenze e dalla passione che anima lo staff di volontari dell’associazione ProGioco Firenze. Il programma è come sempre ricco di eventi, dimostrazioni, laboratori, gare e tornei che spaziano nel gioco per tutte le età a 360 gradi. “L’obiettivo della manifestazione – spiega Pierluigi Parrini del Quartiere 2 – è di “far giocare”, come recita lo slogan, e di far conoscere la valenza del gioco in ogni suo ambito: ricreativo, creativo, didattico, formativo, socializzante. Il Quartiere 2 è promotore di questa iniziativa dal 2004 e la crescita continua di inziative e presenze di cittadini ha portatao negli ultimi anni alla scelta di un luogo in grado di valorizzare l’evento e che potesse accogliere le miglia di persone”.

La manifestazione include attività e presentazioni a ciclo continuo di giochi e una fornitissima ludoteca per il gioco libero, dedicata sia a bimbi e famiglie come a giovani e adulti, attiva per tutta la durata dell’evento. Anche quest’anno saranno presenti novità e incontri con gli autori, ad arricchire ulteriormente le due giornate interamente dedicate al gioco.

Il programma completo su: http://www.firenzegioca.it/programma

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »