energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Firenze, in arrivo i soldi Cipe per Rocca Tedalda e Murate Breaking news, Cronaca

Firenze – Come annunciato nei giorni scorsi (https://www.stamptoscana.it/erperp-regionale-entrano-108-alloggi-privati-e-arrivano-17-milioni-a-firenze-e-prato/), l’assessorato alla casa del Comune di Firenze rilancia l’arrivo di oltre 11 milioni di euro, di provenienza originaria del Cipe e passati dalla Regione Toscana, per il recupero di alloggi Erp: come già scritto, si tratta del recupero degli ultimi 16 alloggi rimasti da ristrutturare alle Murate, mentre in via Rocca Tedalda dai 32 appartamenti demoliti saranno realizzati 40 nuovi alloggi di varie superfici (per nuclei familiari formati da un minimo di due persone a un massimo di 5).  Inoltre, verranno ristrutturati 32 alloggi erp volano (alloggi di risulta) in cui saranno trasferite le persone che attualmente risiedono negli appartamenti di via Rocca Tedalda. Per cui, al posto delle 32 unità immobiliari da demolire, recuperando spazi, si arriverà a 40: altri otto appartamenti in più rispetto a quelli già esistenti che contribueranno di ampliare il patrimonio Erp.

Alle Murate invece gli alloggi recuperati saranno 12, collocati nei piani dal primo al terzo del della cosiddetta Y, e 4 appartamenti, che danno su via Ghibellina. Con questi lavori il complesso dell’ex carcere sarà completamente riqualificato. I 16 alloggi si aggiungeranno ai 90 già ristrutturati e assegnati ai fiorentini.

In generale dunque, sarano recuperate e ristrutturate 88 case.

La Giunta regionale toscana, come annunciato, ha approvato nei giorni scorsi la delibera, proposta dall’assessore regionale alla Casa Vincenzo Ceccarelli, con la quale ripartisce tra i Comuni toscani il finanziamento ministeriale, indicando anche Firenze come realtà dove il disagio abitativo si fa sentire e necessita di interventi.

“Grazie alla Regione Toscana e all’assessore Ceccarelli che nella ripartizione delle risorse ministeriali hanno tenuto conto delle esigenze abitative della nostra città – ha detto l’assessore alla Casa Andrea Vannucci -. Per noi, gli 11 milioni erogati dal Cipe sono molto importanti perché ci consentiranno di terminare il recupero dell’ex carcere delle Murate, dove avremo in tutto 106 case popolari, con cui abbiamo contribuito a riportare i residenti in centro”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »