energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Firenze, la Feltrinelli si fa in tre Cronaca

Firenze – “ Si rinnova una tradizione solida e antica e l’obiettivo è quello di tornare ad essere il punto di riferimento per la città – dice con entusiasmo Alberto Mega  direttore de La Feltrinelli Cerretani che oggi, mercoledì 3 dicembre,   alle 18.00 inaugura la nuova sede, terzo punto vendita La Feltrinelli dopo La Stazione e La Red, nello stesso edificio che ospitava la storica libreria aperta nel ’93 – l’azienda ha deciso, per questa realtà fiorentina di puntare esclusivamente sul prodotto libro, questa sarà la nostra missione anche grazie alla professionalità dei librai che da anni lavorano con noi”.

Oltre 40.000 titoli, una superficie di 600 metri quadrati, diciotto addetti,  quattro vetrine su strada con l’angolo e un ingresso molto ampio, la Feltrinelli in Via de’ Cerretani si sposta di pochi metri e rimane nello stesso palazzo, al numero civico 40.

Ad accogliere il visitatore un ampio salone dedicato alla narrativa italiana e anglosassone, eredità di Feltrinelli International,  mentre a sinistra un ricco reparto cartoleria, arte, foto, turismo e viaggi nel piano soppalcato che offre una postazione con connessione wi-fi gratuita. E’ di Sophie Fatus l’artista francese che da anni ormai risiede a Firenze, illustratrice di libri per note case editrici la decorazione dello spazio Kids, al piano terra, di fronte all’entrata. Una stanza piena di libri, 4.000, da 0 a 14 anni , giochi e Dvd dove ci sono anche postazioni per laboratori.

“ Mi sono ispirata a una primavera infantile – dice Sophie Fatus – nella decorazione di quello che è diventata una piccola foresta con gli alberi, del resto cosa è meglio legato alla carta e ai libri se non l’albero stesso?”. Non poteva trovare quindi soluzione migliore la colonna portante nello spazio Kids con i coloratissimi collage ed i rami che ospitano dei coloratissimi uccellini di carta, in fondo attaccati a dei fili, dei disegni di bambini, per piccoli artisti in erba.

Ma il grande orgoglio della nuova sede di Feltrinelli Cerretani è senza dubbio lo spazio inferiore che in parte eredita gli spazi della vecchia libreria e in cui è stato collocato tutto il reparto saggistica, insomma una vera oasi, tra classici e novità che sarà dotata di device per la consultazione diretta del catalogo. Qui avranno luogo presentazioni di libri e proiezioni di filmati. Lungo la scala un percorso espositivo che ogni mese cambierà e che ovviamente parte con una celebrazione per i 60 anni della casa editrice di cui ne racconta le vicenda culturale e imprenditoriale nella storia italiana. E ancora le convenzioni con Carta Più estese a teatri, musei, cinema, in particolare sconti per  il Teatro dell’Opera di Firenze, per  Palazzo Strozzi, e per i  Musei Civici.

Insomma un vero e proprio Sistema Firenze che nel giro di due anni ha mutato la presenza dell’azienda nella città del fiore passando da 1.500 a più di 2.000 metri quadri di superficie, con tre luoghi d’eccezione ognuno con caratteristiche diverse,  ma una sola e intramontabile  idea di cultura. Per l’apertura di oggi alle 18.00 e con ingresso libero, è atteso anche Carlo Feltrinelli.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »