energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Firenze sede del convegno internazionale di ufologia Notizie dalla toscana

Il capoluogo toscano questa domenica sarà sede del dodicesimo convegno internazionale di ufologia. ''Misteri del cosmo'' è il titolo del congresso, promosso dal GAUS (Gruppo Accademico Ufologico Scandicci), che si svolgerà all'Hotel Albani in via Fiume 12, dalle 9.30 alle 19.00.
L’evento è patrocinato dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Firenze e dal Comune di Scandicci, e tale il successo dell’evento nel corso degli anni, che quest’anno saranno presenti alcuni dei maggiori esperti e testimoni per confrontarsi su quest’argomento che desta sempre curiosità ed interesse.
Molto attesi alcuni interventi, come quello del francese Alain Boudier, presidente dell’Ass. 3AF, che riferirà sulle attività svolte dall'Associazione Aeronautica e Astronomica di Francia su fenomeni non identificati, e quello dell'irlandese Eamonn Ansbro, direttore del Kingsland Observatory e membro della Royal Astronomical Society.
Numerosi anche gli italiani partecipanti, Pietro Marchetti, presidente del GAUS, Mauro Biglino, storico delle religioni e traduttore di ebraico antico, Moreno Tambellini, presidente del gruppo
Shado, Roberto Pinotti, segretario del Centro Ufologico Nazionale e massimo esperto italiano, Vladimiro Bibolotti, presidente del Centro Ufologico Nazionale, Solas Boncompagni, scrittore e fondatore del  Movimento Culturale Umanistico e Giuseppe Di Bernardo, fumettista e autore di ''The Secret'', fumetto di complottismo e teorie di cospirazione.
''Basta con i tentativi di cercare di nascondere il fenomeno degli ufo” commentato il presidente del GAUS, “il numero degli avvistamenti continua a salire e la scienza ufficiale continua a non essere in grado di spiegare molti di essi. Con questo convegno non abbiamo la presunzione di dare noi delle risposte, ma desideriamo richiamare l'attenzione, con testimonianze e documenti eccezionali, su un tema certamente affascinante che non è più possibile ignorare''.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »