energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Firenze tra passato e futuro”: vince l’Artistico di Porta Romana Firenze, My Stamp, Notizie dalla toscana

Firenze – Alla fine del 2019, presso l’Istituto degli Innocenti di Firenze ha preso il via il progetto “ Firenze Città fra passato e futuro” proposto dallo SPI CGIL – Lega Firenze Q.1 e rivolto alle scuole secondarie di secondo livello del Centro Storico di Firenze. L’iniziativa ha coinvolto il Liceo Artistico di Porta Romana e Sesto Fiorentino.

Elena Quirini, docente di discipline plastiche e scultoree, ha seguito e coordinato gli studenti della 2 B della sede di Firenze nella preparazione e realizzazione dei progetti.

Il progetto Spi Cgil Firenze tra passato e futuro” per gli studenti ha rappresentato un percorso formativo importante. È stato un esempio educativo che ha stimolato la capacità di analisi e di conoscenza, concretizzate in proposte artistiche”.  Afferma Laura Lozzi, dirigente del Liceo Artistico di Porta Romana e Sesto Fiorentino.

Gli elaborati, svolti fino a marzo in presenza e, successivamente, in conseguenza all’isolamento, a distanza, sono stati presentati in forma digitale ai promotori del progetto e ai relatori che hanno collaborato all’iniziativa, Antonio Natali, Storico dell’Arte, Giuseppe Nicoletti, Paolo Caretti e Massimo Morisi dell’Università di Firenze e Alessio Gramolati di Spi Cgil regionale Toscana. Elena Quirini, docente di riferimento presentando il progetto ha  dichiarato: “Il progetto è stato una buona occasione per lavorare su temi del passato e attuali, ma anche per scoprire luoghi e avvenimenti della nostra città. Tante le curiosità: lo 007 dell’arte, il quartiere di S. Niccolò, Clet, la tesi di laurea di un genitore e Radio Cora, le foto di Firenze durante la guerra e nel “66, tanti luoghi da risistemare ed offrire ai giovani e quanti musei, gallerie, chiese da valorizzare”.

La situazione di isolamento determinata dal covid-19 ha permesso solamente adesso di apprendere che il programma di iniziative presentato dagli studenti del Liceo Artistico di Porta Romana è risultato il migliore, con grande soddisfazione di tutti i partecipanti al progetto “Firenze Città fra passato e futuro”.

Così scrive Giancarlo Mannelli, Segretario Generale di Spi-Cgil Lega Firenze Q1, nella lettera indirizzata alla classe premiata, in cui le riconosce anche un compenso come premio per il lavoro svolto: “Abbiamo visionato attentamente la ricerca e l’analisi collettiva, le immagini e le originali proposte della classe, apprezzando quasi con stupore la capacità di elaborazione di studenti così giovani… La classe ha colto tutti gli aspetti del progetto, parlando di Firenze non solo come città d’Arte e della cultura tradizionali, della pace e della Resistenza, ma proiettando questi valori verso un futuro congeniale ad una visione giovane ed anche un pò provocatoria dell’arte. Interessanti sono la ricerca e le proposte di valorizzazione di beni artistici e strutture abbandonate. Infine le proposte concrete come, per esempio, tour organizzati da giovani per far conoscere opere e luoghi meno frequentati”.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »