energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Firenze-Viareggio, grande ciclismo a Ferragosto Sport

Per il ciclismo toscano fari puntati sulla “Freccia del mare-Firenze-Lido di Camaiore (ex Firenze-Viareggio) in programma giovedi giorno di Ferragosto. Fari puntati perché è una delle classiche più popolari e tradizionali – quest’anno 67° edizione – e perché vi partecipano le più forti squadre dilettanti d’Italia. Quest’anno sono 17 le formazioni per complessivi 143 corridori.
   Raduno giovedi mattina ore 7,10 in Piazza Tasso e, attraversati i rioni Isolotto e San Bartolo a Cintoia, la carovana giunge in Via Pistoiese dalla quale alle 7,30 sarà dato il via ufficiale.   Lasciata Firenze la corsa proseguirà per Poggio a Caiano, Olmi, Pistoia, Serravalle, Montecatini Terme, quindi la liunga salita che porta a Marliana e Prunetta (G.P. montagna). Volo verso la pianura di La Lima, Bagni di Lucca.
   La corsa punterà verso la Versilia con il Monte San Quirico, Montemagno, Camaiore per affrontare a quel punto la salita di Pedona a 20 chilometri dall0’arrivo. Una saliuta che provocherà sicuramente una dura selezione. Quindi un tuffo su Pian di Conca, Montramito, la zona del porto di Viareggio, viale a mare, Lido di Camaiore. L’arrivo è fissato sul lungo mare davanti all’Hotel Caesar) che sarà anche il quartier generale della corsa allestita dall’Aurora Firenze ed Ocip Pistoia. I chilometri complessivi sono ben 180.
   Tra i candidati al successo nella “Freccia del mare-Firenze-Lido di Camaiore” il prossimo anno debutteranno nel professionismo. Tra loro ci sono il 20enne Alberto Bettiol, nato a Poggibonsi ed in forza al G.S. Mastromarco Pistoia e Davide Formolo, 21enne veronese, da tre anni in forza alla “Firenze Petroli” di Scandicci. I due promettenti dilettanti esordiranno nella squadra Cannondale Pro Cycling nella quale troveranno Moreno Moser, altra grande promessa del nostro ciclismo.
    Sempre per Ferragosto gli allievi invece saranno a confronto a Marginone (Lucca) per il 38° Trofeo Carlo Alberto Pellegrini. La corsa misura 77 chilometri, il via alle ore 14,30.
   Per il ciclismo femminile invece c’è da ricordare che anche quest’anno la “Michela Fanini Record Rox del patron Brunello Fanini organizza il Giro della Toscana, vera pre mondiale visto che si disputerà dall’11 a domenica 15 settembre cioè una settimana prima dell’inizio del meeting iridato a Firenze.
  La corsa sarà presentata venerdi 6 settembre nel Palazzo Ducale di Lucca alle 17,30. Comunque le squadre iscritte sono 25 con atlete di 30 nazioni tra le quali figura l’olandese Marianne Vos, nel 2012 iridata e medaglia d’oro alle olimpiadi. L’edizione dello scorso anno è stata vinta dalla polacca Jasinska Malgorzata.
  Il Giro della Toscana avrà luogo da mercoledi 11 a domenica 15 settembre. Dunque sono cinque le tappe delle quali due sono già definite. Bottegone (Pistoia)-Montecatini e l’ultima Lucca-Firenze, sulle strade dei mondiali, con arrivo in Piazza della Repubblica. Si sa anche che il traguardo della seconda tappa sarà a Pontedera.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »