energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Firenze zona Leopoldo, da domani si cambia Cronaca

Firenze – Modifiche alla viabilità: da domani l’area di piazza Leopoldo a Firenze vedrà una serie di cambiamenti che serviranno ad alleggerire, secondo l’intenzione degli uffici alla mobilità cittadini, i flussi di traffico di attraversamento tra le due parti del quartiere (dalla zona di via Corridoni a quella di via Vittorio Emanuele). L’accorgimento predisposto dai tecnici è in buona sostanza, una sia pur parziale anticipazione di ciò che avverrà alla mobilità a tramvia in funzione funzionante, istituendo anche in piazza Vieusseux la possibilità di attraversare la direttrice oggi interessata dai cantieri e successivamente dai binari.

I veicoli in piazza Leopoldo potranno imboccare via Scipione dei Ricci (con inversione del senso di marcia nel tratto da piazza Leopoldo a via Mayer) e via Mayer (sempre con inversione del senso di marcia nel tratto da via Ricci a via Zobi mentre il tratto successivo piazza Vieusseux-Zobi diventa a doppio senso) arrivando in piazza Vieusseux e da qui attraversare la direttrice del cantiere. Per predisporre la nuova viabilità domani saranno in vigore divieti di sosta in via Mayer e via Scipione dei Ricci. Sempre nell’ottica del miglioramento della viabilità della zona, saranno rivisti i tempi del semaforo all’incrocio fra via Vittorio Emanuele II e via Tavanti.

Passando ai cantieri della linea 3, sono stati prorogati fino al 9 maggio i lavori relativi agli allacci ai sottoservizi in viale Morgagni (con divieti di sosta e restringimenti di carreggiata puntuali) e in largo Brambilla. Previsto inoltre un restringimento di carreggiata in viale Pieraccini. Per quanto riguarda invece la linea 2, da questa sera scatterà una lieve modifica del cantiere in via Gordigiani: previsti restringimenti di carreggiata al centro strada con disassamento delle corsie veicolari (fino a fine giugno

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »