energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fisco, “stranezze” di redditi e beni Cronaca

C'è il socio di un ristorante che dichiara zero euro, ma possiede 175 auto; la sedicente famiglia povera che negli ultimi anni ha dichiarato tra 8.000 e 10.000 euro di reddito, ma nello stesso periodo ha acquistato due auto di lusso; il proprietario di una catena di esercizi che dichiara da anni reddito zero, ma nel mentre ha acceso un mutuo per l'acquisto di una casa. Sono alcuni dei casi più eclatanti  della lista 'sospetti' evasori fiscali individuati nei primi 45 giorni di attività del servizio Recupero evasione fiscale del Comune di Firenze: ben presto, le situazioni di questi soggetti verranno segnalate all'Agenzia delle Entrate.
Tra le altre situazioni 'strane' riscontrate dal Servizio ci sono poi quella di un pasticcere con 4 dipendenti che non presenta dal 2004 la dichiarazione dei redditi, ed anche casi che riguardano inquilini di case popolari, come l' assegnatario che, pur dichiarando reddito zero, ha acquistato un immobile (contraendo un mutuo), presentando tra l'altro al Comune una dichiarazione Isee falsa.
"I sistemi messi in atto stanno dando i primi dati positivi – plaude ai risultati dell'Ufficio l'assessore al bilancio Claudio Fantoni –  e questo, pur dovendo perfezionare ulteriormente il sistema di rilevazione e verifica, ci incoraggia ad andare avanti nel nome della legalità e dell'equità".

Foto www.deluxeblog.it

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »