energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Flash mob al parco, “Le Cascine non si toccano” Ambiente, Breaking news, Cronaca

Firenze – Flash mob stamane 30 ottobre al Parco delle Cascine, organizzato dall’associazione Progetto Firenze. Motivo, un segnale forte all’amministrazione per intavolare un confronto sul futuro di Firenze.

“A Firenze si parla ora molto di rigenerazione urbana e di trasformazioni ecologiche. Si discute anche di aprirsi a forme nuove di turismo, richiamando concetti come sostenibilità e decentramento. Discutere è sempre importante, confrontarsi ancora di più – si legge nella nota che è stata diffusa dall’associaizone – il flash-mob che alcuni attivisti di Progetto Firenze hanno messo in scena questa mattina nel parco delle Cascine va proprio in questa direzione. Aprire un confronto sul futuro della città, a cominciare dalle tante trasformazioni in via di esecuzione, che insistono, direttamente o indirettamente, sul nostro parco cittadino. Un luogo importante per la salute della città e per il tempo libero dei suoi abitanti. Un bene comune e pubblico, dal quale iniziare a costruire il futuro in modo diverso, senza parzialità”.

“La pandemia ci ha insegnato che correre è sbagliato e che il futuro ha bisogno di altre sicurezze – cpnclude la nota – pochi giorni or sono, è stata intitolata ad Alex Langer la passerella che unisce il parco al quartiere dell’Isolotto. Un evento importante e simbolico. Noi proponiamo il suo lentius, profundius e soavius e facciamo nostro quel motto. Raccogliamolo tutti quell’invito e fermiamoci a riflettere aprendoci al dialogo. Il futuro della città è di tutti, per tutti”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »