energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Folkitchen, parte la cucina del dialogo intercomunitario Società

Firenze – “Dialogo” a tavola tra le cucine di 5 paesi. È il progetto Folkitchen, format pensato in occasione di Expo 2015, promosso dall’Istituto Europeo di Design (Ide) e da Ente Cassa di Risparmio di Firenze con il patrocinio del Comune, che prevede 5 appuntamenti incentrati sul tema dello sharing food, in cui gli ingredienti della tradizione toscana si confrontano con quelli di alcune cucine straniere per riflettere su nuovi scenari gastronomici come metafora dell’integrazione. L’iniziativa è stata presentata stamattina a Palazzo Vecchio dall’assessore al welfare Sara Funaro, da Alessandro Colombo di Ied e da Ugo Bargagli Stoffi dell”Ente CRF.

Gli incontri, dal 9 luglio al 30 ottobre, si terranno presso la sede dello Ied in Via Bufalini 6/r e in altri luoghi della città. L’intento del format, unico in Italia, è creare un dialogo sul cibo che sia intercomunitario. Sarà articolato in 5 workshop (che si terranno allo Ied per un massimo di 20 persone), durante i quali i partecipanti creeranno ricette fusion (poi selezionate da chef professionisti) attraverso la tecnica creativa del design thinking, facendo dialogare la cultura culinaria italiana con quella di diversi paesi, dal Perù alla Cina, dall’Africa al Giappone, all’India. Ad ogni workshop seguirà una cena a tema.

Il calendario parte il 9 luglio con il Perù, al ristorante Quinoa in Vicolo Santa Maria Maggiore 1; seguiranno la Cina (27 luglio a Villa Bardini), il Giappone (18 settembre, sede Ente CRF in Via Bufalini 6), il Senegal (2 ottobre allo Spazio Alfieri in Via dell’Ulivo) e l’India (30 ottobre, ristorante indiano di Fiesole). Ogni workshop si dividerà in due momenti: dalle 14.00 alle 17.00, presso la sede Ied, i partecipanti creeranno una nuova ricetta fusion, sintesi di cucina toscana e cucina legata al paese in analisi; a seguire, le ricette saranno presentate a due chef professionisti, uno italiano e l’altro della nazionalità prescelta, che selezioneranno le due migliori ricette di ogni categoria. Sarà poi offerta una cena aperta a tutti. Le ricette selezionate, infine, saranno raccolte e pubblicate. “Il progetto Folkitchen – ha detto l’assessore Funaro – è un modo per promuovere l’integrazione e rafforzare il dialogo tra le varie comunità presenti sul territorio, anche attraverso il cibo, elemento d’incontro importantissimo”.
Per iscrizioni agli workshop: www.ied.it/firenze
Per partecipare alle cene: informazioni al numero 055.29821 e mail infofirenze@iel.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »