energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Follie sulla strada: arresto a Massa, denuncia ad Arezzo Notizie dalla toscana

FIRENZE – Aveva effettuato un sorpasso azzardato di un’auto con il suo scooter, costringendo il conducente della vettura a fermarsi bruscamente. Ne era nato un diverbio. Poi il centauro, un trentasettenne, aveva ripreso la marcia. Il venticinquenne alla guida dell’autovettura, però, lo ha inseguito ed affiancato, quindi, sporgendosi dal finestrino, lo ha ferito ad un braccio con una lama da sub. Il trentasettenne scooterita è stato ricoverato in ospedale ed operato più volte nel corso della notte. Il venticinquenne, invece, è stato arrestato dalla polizia di Massa. Un’altra follia sulle strade toscane è accaduta, poi, ad Arezzo. Un camionista bergamasco si era rivolto alla polizia stradale di Battifolle (Arezzo) per denunciare una rapina avvenuta, a suo dire, in un’area di sosta vicino Parma. L’uomo aveva raccontato agli agenti di essere stato narcotizzato ed essere stato privato del portafogli dai ladri. Dagli accertamenti della polizia stradale, però, è risultato che il trentasettenne conducente si era addormentato completamente ubriaco e si era inventato la rapina per evitare la penale sul ritardo nella consegna della merce (maiali) che trasportava sul suo tir.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »