energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Fondazione Mps, è stallo sul nuovo presidente Cronaca

Siena – Ancora fumata nera, ieri, per la nomina del presidente e della nuova Deputazione amministratrice della fondazione Mps. La prossima riunione della Deputazione generale è convocata per il 25 luglio. E’ stato invece dato il via all’azione di responsabilità contro gli ex-vertici dell’Ente, che nel 2008 dissero sì all’aumento di capitale di Banca Mps per l’acquisizione di Antonveneta.

L’impasse sulle nomine sembra dovuto al mancato accordo tra i consiglieri. Una situazione che riflette le spaccature che dividono lo stesso Pd senese, dove è in corso da tempo una sorta di redde rationem fra i seguaci dell’ex sindaco Ceccuzzi e renziani. Una situazione che rende molto complicato l’accordo sui vertici della Fondazione. Ieri, fra una serie di candidature “pour parler” una conferma c’è stata, sull’ipotesi di candidatura che vede la consigliera Bettina Campedelli, che avrebbe confermato la propria disponibilità alla presidenza, che dall’agosto scorso siede in Deputazione generale per nomina dell’Università degli Studi di Siena.

Intanto, si fanno altri nomi per le vie di Siena, ma sembra che nessuno di questi abbia anche reale concretezza. Il toto nomi vede fra gli altri quello dell’attuale Ad della Cassa di Risparmio di San Miniato Divo Gronchi, il presidente di Lazard Italia Carlo Salvadori,mentre la disponibilità richiesta al numero uno di Toscana Life Sciences, Fabrizio Landi, non avrebbe ricevuto risposta positiva.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »