energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Palazzo Strozzi: musica e parole per la mostra Anni Trenta Spettacoli

In occasione della mostra "Anni Trenta. Arti in Italia oltre il fascismo", in corso a Palazzo Strozzi fino al 27 gennaio 2013, il musicista Gil Morgenstern  e l'attore Marco Gambino metteranno in scena uno spettacolo, nel Cortile del palazzo, in data sabato 6 ottobre alle 21,30 (INGRESSO LIBERO) che esplorerà attraverso musica, arte, letteratura, cinema e poesia la complessa atmosfera di quegli anni e dalla quale gli artisti e letterati del tempo furono ispirati.

La performance sarà costituita da 5 sezioni (musica, arte, letteratura, cinema, poesia) ognuna della quali sarà introdotta da una ricetta tratta dal celebre "Manuale di cucina futurista" di Filippo Tommaso Marinetti.
Le scelte musicali si accordano ai testi letterari e arricchiscono la narrazione completandone il senso:
I protagonisti della sezione dedicata alla musica saranno Elliot Carter, compositore americano legatissimo all’Italia, e il Manifesto dei musicisti italiani per la tradizione dell'arte romantica dell'Ottocento.
Erwin Shulhoff musicista tedesco di origine ebraica morto di tisi in campo di concentramento fa da sfondo alla parte dedicata a quella che Hitler definì l’arte degenerata.
Cinecittà racconta una piccola storia sottolineata dal Preludio e scherzo di Vytautas Barkauskas uno fra i più attivi e riconosciuti musicisti dell’avanguardia lituana.
E ancora, un breve estratto da "Quando si è qualcuno" che  evidenzia la ritrosia dello scrittore, Luigi Pirandello, alla quale si adatta perfettamente Lera Auerbach con Dancing with oneself estratto dalle Ballate per un violinista solitario.
Il viaggio si concluderà con le note di Barkauskas e la poesia Ungaretti.

Programma:
 "Minstrel" Georges Enesco

La Musica
"Riconoscenza per Gofreddo Petrassi", Eliott Carter

L'Arte
"Andante Cantabile", Erwin Schulhoff

Il Cinema
"Prelude" e "Scherzo", Vytautas Barkauskas

La Letteratura
"Dancing with Oneself" e "No Escape", Lera Auerbach

La Poesia
"Toccata", Vytautas Barkauskas

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »