energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fiorentina quasi perfetta, manca solo il risultato Sport

Fiorentina spettacolare. I viola hanno giocato una grande partita, meglio degli acerrimi rivali della Juventus, dominati in lungo e largo. La squadra di Montella ha dimostrato di aver fatto passi da gigante e ottenuto un grande risultato: non tanto il punteggio di 0-0, ma quanto la prestazione, a lunghi tratti perfetta. E le parole di Buffon a fine partita la dicono lunga "Abbiamo strappato un punto molto importante".
Peccato davvero, perchè una gara così ben giocata meritava di concludersi con una vittoria. Pensiero espresso anche da Montella a fine gara: "Avremmo meritato di vincere, voglio fare i comlimenti alla squadra. Siamo stati bravi a mantenere la tensione alta fino alla fine. Ai ragazzi ho chiesto coraggio per fare questo tipo di gioco".

Primo tempo. La Fiorentina gioca bene, con personalità e pazienza. Possesso palla quasi totale e Juventus a fare da spettatrice. Nonostante un dominio quasi totale, le occasioni migliori arrivano solo nel finale. La prima vera palla gol nasce da calcio piazzato. Punizione da sinistra di Ljajic, deviazione aerea di Jovetic che c'entra la traversa a Buffon battuto. Il momento sembra propizio, e pochi minuti più tardi arriva un'altra grande occasione. Palla spettacolare di Cuadrado per Ljajic che si invola da solo contro Buffon, ma una volta davanti alla porta calcia malamente fuori.

Secondo tempo. La Juve riparte con un piglio diverso, ma il copione di gara nn cambia. I viola infatti ci mettono ben poco a ritrovare le misure, tornando con facilità in controllo, e neanche l'ingresso di Vucinic (per un deludente Quagliarella), rianima la manovra bianconera.
Il primo a cercare la porta è Roncaglia, a un passo dal replicare il gol di Parma. Slalom centrale tra due avversari e gran botta dal limite d'area che esce di poco alla destra di Buffon. Poco dopo, sempre da fuori area, è la volta di Cuadrado su appoggio di Pizarro, ma palla ancora fuori. La Fiorentina non accusa il ritmo e continua il pressing alla ricerca dei tre punti.
Entrano prima Mati Fernandez e poi Toni, ma a creare l'ultima vera palla gol è Pasqual con un plastico tuffo di testa che non trova fortuna.

Le formazioni ufficiali della gara:

FIORENTINA (3-5-2): Viviano; Rodriguez, Roncaglia, Tomovic; Pizarro, Cuadrado, Valero, Pasqual, Romulo (Migliaccio); Ljajic (M.Fernandez), Jovetic (Toni). A disp. Neto, Hegazi, Olivera, Lupatelli, Savic, Cassani, Seferovic, Llama, Camporese
All. Montella

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Chiellini, Barzagli, Bonucci; Pirlo (Pogba), Asamoah, Vidal, Giaccherini (Marchisio), Lichsteiner; Giovinco, Quagliarella (Vucinic). A disp. Storari, Rubinho, Luci, Cacaceres, De Ceglie, Bendtner, Matri, Isla, Marrone
All. Carrera

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »