energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Forse ormai troppo tardi Rubriche

Non sappiamo bene se il nostro sia un paese veramente e profondamente democratico, ma siamo certi che la libertà si avvicina molto addirittura all’anarchia quando si tratta di maiuscole. Il criterio di selezione secondo il quale si appioppano maiuscole a destra e a manca francamente ci sfugge e merita un po’ d’attenzione. Quest’annuncio dell’ “Heraldrys Institute of Rome” l’abbiamo trovato fra i link pubblicitari di Face Book: diciamo subito che il maiuscolo nelle parole come suo, suoi, ella ecc fa parte di un’usanza forse un po’ obsoleta ma comprensibile, d'altronde da un istituto di ricerca araldica non è che uno può aspettarsi molte innovazioni linguistiche. Ma qualcuno potrebbe spiegarci perché la parola origine e la parola stemma si dovrebbero fregiare di sittanto onore? E cognome? “Un Materasso di Qualità può cambiare il Tuo modo di Vivere” si legge nella pubblicità del materasso (noi lo scriviamo minuscolo, speriamo bene!) Tempur: Anche qualità ha bisogno del maiuscolo per far capire che c’è anche quella minuscola che ovviamente è una qualità di minore qualità e non può certo cambiare il Tuo modo di Vivere, si badi bene, non il Tuo modo di vivere, per quello basta un materasso qualsiasi! PoltroneSofà, quello di “beato chisseofà” della Ferilli, nel descrivere il sofà Adenium parla della sua “struttura portante in legno massello di Abete e pannelli di agglomerato di particelle; sospensione su cinghie elastiche”: perché l’abete merita la maiuscola e non l’agglomerato né le particelle; sono discriminazioni inspiegabili che puzzano di razzismo, insomma l’abete sarebbe naturale e quindi nobile, ben altra storia è quella dell’agglomerato, per non parlare delle particelle! In un altro annuncio si legge: “Scarpe Nike www.yousporty.com/Nike Fino al -50% – Pagamento alla Consegna e Spedizione Gratuita!”: non contesto che la cosa possa configurarsi come un affare, non sono qui per questo, mi chiedo perché mai pagamento,consegna, spedizione e gratuita meritino la maiuscola, forse per una sorta di anglosassonizzazione dell’italiano. Certo che fare il censore di queste cose mi fa venire forte e chiaro il dubbio di buttare il mio tempo e di fare come quel giapponese che non sapeva che era finita la guerra. Bisogna rassegnarsi, la guerra è finita e non abbiamo vinto noi! Anzi è Opportuno adeguarsi Per non Passare da Fessi, quindi A caso, Completamente a Caso, sarà Forse bene prendere L’abitudine Di inzeppare Ogni cosa Che Scriviamo di Diverse, Ma diverse, Maiuscole, alla Faccia dell’indimenticato Maestro alberto Manzi, quello Di “Non è Mai Troppo tardi”: sbagliava, E’ tardi ormai, Forse troppo Tardi.

Gianni Caverni

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »