energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fotografia: San Gimignano celebra Helmut Newton Cultura

San Gimignano – Una vita intensa, travolgente, costantemente sotto i riflettori del jet set internazionale, circondato dai più importanti protagonisti del suo tempo.

Una carriera, quella di Helmut Newton che ha lasciato il segno attraverso la forza innovativa delle sue fotografie che saranno visibili  da giovedì 18 aprile fino al primo settembre 2019 presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea  di San Gimignano.

Una retrospettiva composta da circa sessanta di opere, tra le più celebri del fotografo di origini tedesche, in un periodo temporale che va dal 1974 fino al 2000. Tra queste figurano 25 ritratti di personaggi del mondo dello spettacolo, come Catherine Deneuve e Anita Ekberg, dell’imprenditore e politico Gianni Agnelli oppure persone emblematiche, come Paloma Picasso, figlia d’arte e artista, lo stilista Gianfranco Ferrè e la modella Claudia Schiffer.  Sono presenti anche dei servizi fotografici di campagne di moda realizzate per Mario Valentino e Tierry Mugler. Ma anche un’omaggio alle sue radici con il bellissimo ritratto di Leni Riefenstahl.

L’esposizione, che inizia con la pagina di Vogue Uomo  del 1974 dove, in un potente  e innovativo scatto è ritratto Andy Warhol, è stata è promossa dai Musei Civici del Comune di San Gimignano, prodotta da Opera-Civita in collaborazione con la Fondazione Helmut Newton di Berlino.

La storia di Helmut Newton, al secolo Neustädter, inizia nella Belino del 1920. Giovanissimo inizia ad appassionarsi alla fotografia, che coltiverà nei suoi vari spostamenti, fino a quando a Parigi inizierà la sua carriera vera e propria per importanti testate giornalistiche come “Vogue”, Vanity Fair” e “Playboy”. Il suo concetto visivo gli permette di imporsi nel panorama del fashion, dell’arte e del cinema, contribuendo a dare un nuovo impulso al significato delle immagini, separandosi da un approccio legato alla tradizione. I suoi scatti sono permeati da un mix di realtà e surrealismo in un continuo gioco di fascino e seduzione. Sempre attento a una narrazione con attinenze culturali.

Un lungo percorso quello di Helmut Newton, che raggiunge vette altissime nel settore fotografico, ribaltando tutti i cliché visivi e continuando la sua ricerca attraversando vari periodi stilistici, Una carriera intensa che percorre con uno stile personalissimo, con immagini di una eleganza senza tempo e da un autoironia non convenzionale.

Il progetto espositivo è di Matthias Harder, curatore della Helmut Newton Foundation di Berlino, il quale ha selezionato le fotografie presentate in mostra, della lunga carriera del fotografo tedesco.

Foto: Andy-Warhol,Vogue Uomo 1974 ©Helmut Newton Foundation,Berlin

 

Helmut Newton. San Gimignano
18 aprile – 1° settembre 2019
Info: www.sangimignanomusei.it
prenotazioni@sangimignanomusei.it

call center info e booking  0577/286300

Print Friendly, PDF & Email

Translate »