energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Francesca, storia di una vittoria contro il bullismo Cronaca

Firenze – Il bullismo e il cyber bullismo hanno un effetto dirompente nelle vittime, talmente violento da causare profonde ferite nel rapporto con se stessi e con i coetanei e talvolta è causa di morte. L’Istituto Bernardo Buontalenti di Firenze da anni è in prima linea nella lotta contro qualsiasi forma di bullismo, grazie alla sensibilità del dirigente scolastico,  del corpo docente, in modo particolare della prof.ssa E. De Cillis e di alcune istituzioni che li affiancano.

Nell’ottica di impegno sempre più incombente, soprattutto in questo momento, perché il Covid-19 ha evidenziato ancora di più alcune dinamiche violente, è stato presentato, nella sede dell’Istituto, il libro di Francesca Torrini, scritto a quattro mani con il fratello Mattia, nel quale la ragazza racconta il suo percorso di rinascita, da vittima di bullismo a persona consapevole del proprio valore, pronta ad affrontare le sfide della vita con dei sogni e tanta voglia di realizzarli.

Per Francesca riprendere in mano la sua vita, consapevole della violenza subita, non deve essere stato facile, ma fortunatamente è stata affiancata da persone capaci, istituzioni preparate e dall’iniziativa denominata Progetto So.le.

Durante la presentazione del libro è stata nominata “Ambasciatrice della Solidarietà e Legalità”, conferitagli insieme all’Istituto Buontalenti anche dai partner del progetto, la Fondazione CR Firenze, il Comune di Firenze, APAB e Aleteia.

Una doppia realizzazione per la diciottenne Francesca che quest’anno dovrà affrontare l’esame di  maturità.

“Un libro scritto per tutte quelle persone che hanno sofferto e soffrono tutt’ora di bullismo. All’interno troverete la mia storia, ciò che mi è capitato e come l’ho superato. Un messaggio di ottimismo e speranza per coloro che, per qualche motivo, vengono discriminati” scrive la giovane sul retro del libro.

Alla cerimonia hanno partecipato le autorità e i rappresentanti delle organizzazioni che hanno partecipato al progetto. Erano presenti l’Assessore all’istruzione e al Welfare Sara Funaro, la Dirigente dell’Istituto Buontalenti Maria Francesca Cellai, Gaia Citriniti Vice Direttore APAB, Simone Stefani Presidente Aleteia, l’avvocato E. De Cillis Referente del bullismo del Buontalenti, Mirko Dormentoni, Presidente del Consiglio di Quartiere 4, l’onorevole Gabriele Toccafondi e Fabio Valerio Pocek Dirigente del reparto Anticrimine della Polizia di Firenze. Il Sindaco di Firenze, non potendo intervenire, ha scritto a Francesca Torrini una commovente lettera.

Il libro “Francesca, storia di una vittoria” di Francesca e Mattia Torrini è in vendita online su Amazon.

Foto: Francesca Torrini

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »