energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Francia e Inghilterra non si sprecano, un punto a testa Super Sheva, Svezia ko Sport

Si chiude 1-1 la sfida tra Francia e Inghilterra. Match non spettacolare, giocato a tratti dalle due squadre. Nel corso dei 90' avrebbe probabilmente meritato qualcosa in più la squadra di Blanc, molto più propositiva e coraggiosa.
Troppo poco gioco espresso invece dall'Inghilterra in formato Chelsea, quasi sempre chiusa in difesa pronta a ripartire.

Primo tempo. Gara che inizia a ritmi blandi. Il primo squillo è della Francia all'11'. Tiro di Nasri respinto senza tanti problemi da Hart. La replica inglese arriva 4' più tardi. Ottima palla di A.Young per Milner, l'ala del City salta in uscita Lloris ma si allunga troppo il pallone e spreca una ghiotta occasione.
La prima vera palla gol non infiamma la partita, i ritmi restano blandi. Servirebbe uno spunto individuale, o una situazione da palla inattiva per sbloccare il match. Episodio che puntualmente arriva alla mezz'ora. Calcio piazzato per l'Inghilterra. Batte Gerrard, il pallone spiove in area dove Lescott viene perso dalla difesa transalpina e di testa porta in vantaggio la formazione di Hodgson.
La Francia sembra accusare il colpo, ma trova nel suo giocatore più in forma, Nasri (nella foto), la giocata vincente per ristabilire il pareggio. Il trequartista riceve dal limite, spara in porta e trafigge Hart sul primo palo.

Secondo tempo. Anche nella ripresa la partita resta poco entusiasmante. Nei primi 20' accade poco o niente. Il gioco è troppo congestionato a centrocampo, le due squadre faticano a trovare profondità. Con il passare dei minuti è poi la Francia a prendere in mano il gioco. Ci prova Benzema da fuori ma Hart blocca senza problemi. Poco dopo Nasri prova ad innescare lo stesso attaccante del Real Madrid, ma Jhonson chiude con perfetto tempismo.
Hodgson prova a dare la sveglia ai suoi, dentro Defoe e Henderson, ma la gara non cambia. Al 35' ancora avanti la squadra di Blanc. Bel destro dal limite su Cabaye, Welbeck ci mette la gamba e salva Hart.
La Francia continua il pressing offensivo. Al 43' ci prova Benzema, ma il portiere dell'Inghilterra blocca in due tempi. E' in pratica l'ultima emozione prima del fischio finale.

FRANCIA (4-3-3): Lloris; Debuchy, Rami, Mexes, Evra; A. Diarra, Cabaye (39' st Ben Arfa), Malouda (39' st Martin); Nasri, Benzema, Ribery. A disp. Mandanda, Carrasso, Reveillere, Koscielny, Clichy, Valbuena, Matuidi, Menez, M’Vila, Giroud. Allenatore: Blanc
INGHILTERRA (4-4-2): Hart; Johnson, Terry, Lescott, A. Cole; Milner, Parker (32' st Henderson), Gerrard, Oxlade-Chamberlain (32' st Defoe); A. Young, Welbeck (45' st Walcott). A disp. Green, Butland, Kelly, Baines, P. Jones, Jagielka, Downing, Carroll. Alleantore: Roy Hodgson
ARBITRO: Nicola Rizzoli, Faverani e Stefani
RETI: 30' pt Lescott, 39' pt Nasri
NOTE: ammoniti Oxlade-Chamberlain (I), A.Young (I)

Ucraina-Svezia 2-1. Un super Shevchenko trascina la sua Ucraina e con una doppietta che farà venire il magone a tutti i milanisti stende la Svezia di Ibrahimovic. Il primo tempo si chiude 0-0. Dopo 20' di noia è proprio Shevchenko ad avere la prima occasione, ma il tiro finisce di poco a lato. L'Ucraina continua a spingere e sfiora in altre due occasioni la rete del possibile vantaggio. La Svezia si fa vedere solo con Ibrahimovic, lasciato colpevolmente solo colpisce di testa il palo esterno.
Nella ripresa buon avvio dell'Ucraina, ma alla prima palla buona Ibra non perdona. Dopo appena 7' la punta rossonera non ha problemi a trafiggere Pyatov da pochi passi. Il gol avversario non spaventa la formazione di Blokhin che giusto 3' più tardi parreggia i conti. Shevchenko anticipa di testa Mellberg e firma l'1-1 che fa esplodere la Donbass Arena. Ma il personale show di Sheva non è ancora finito, e infatti sei minuti più tardi si ripete. Calcio d'angolo da sinistra, l'attaccante anticipa sul primo palo proprio Ibrahimovic e porta in vantaggio i suoi. Apoteosi Ucraina.
Nel finale la Svezia ha due buone occasioni per pareggiare, una colossale con il neo entrato Elmander, ma il 2-2 non arriva.

Foto: Sky Sport

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »