energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fridays For Future, blitz all’insediamento del consiglio comunale Breaking news, Foto del giorno

Firenze – Consiglio comunale nuovo, prima manifestazione in aula: sono i ragazzi di Fridays for Future che con una iniziativa a sorpresa sostengono e sottolineano la richiesta al consiglio comunale appena insediato di dichiarare lo stato di emergenza climatica ed ambientale “riconoscendo le responsabilità storiche del cambiamento climatico”, oltre a ogni “possibile contributo all’interno delle competenze del Comune di Firenze per contenere l’aumento della temperatura globale entro 1,5 gradi e fissare un obiettivo di azzeramento delle emissioni nette di gas climalteranti entro il 2030, ritenendo l’obiettivo di zero emissioni nel 2050 insufficiente e incoerente con lo stto di emeregenza climatica”. Non solo: ulteriore richiesta al nuovo consiglio, dare la massima priorità “al contrasto al cambiamento climatico tenendo conto”, in sede di decisoni politiche amministrative, dell’impatto ambientale e degli effetti sul clima.

Infine, la richiesta dei ragazzi di Fridays For Future è anche che le misure di contrasto, mitigazione e adattamento non debbano pesare sulle fasce più deboli della popolazione, secondo il principio di giustizia climatica. Un vera e propria lista di punti di svolta che deve, secondo l’ultimo punto, essere lanciata a “tutte le istituzioni territoriali, dalla Regione al Governo, affinché prendano analoghi provvedimenti”.

L’iniziativa pacifica, portata avanti da 4 ragazzi, è durata pochi minuti nel Salone dei Duecento, dove si tiene abitualmente il consiglio cittadino, in quanto, secondo il regolamento, un addetto alla sicurezza ha subito tolto i fogli di mano ai ragazzi. Intanto, in piazza San Firenze, si è tenuto un presidio sugli stessi temi.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »