energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

FS sostituisce treno da 760 posti con uno da 460: molti lavoratori rimangono a piedi Cronaca

Terminate le vacanze i lavoratori riprendono a lavorare e a spostarsi con i mezzi pubblici. E subito riprendono anche le difficoltà, ormai quasi quotidiane, dei pendolari. Ieri un treno è stato sostituito da un convoglio con 300 posti a sedere in meno, lunga la tratta valdarnese che collega la vallata al capoluogo regionale. I pendolari che si servono dei treni per raggiungere Firenze non hanno trovato ad attenderli il Vivalto, il convoglio rialzato da 760 posti, bensì un treno ''normale'' con soli 460 posti disponibili. Subito sono partite le proteste, anche perché nella giornata di ieri i ritardi e i disservizi, secondo quanto lamenta il Comitato che rappresenta i pendolari, sono stati di oltre mezz'ora. Il Comitato chiede spiegazioni circa la sostituzione del treno per capire “se sia provvisoria o definitiva”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »