energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fucecchio, due spettacoli per non dimenticare Notizie dalla toscana, Spettacoli

L’amministrazione comunale, per non dimenticare mai quanto accaduto e per tenere vivo, soprattutto tra le nuove generazioni, il ricordo degli orrori accaduti in passato, ha più volte promosso incontri con gli studenti sul tema della memoria, grazie anche alla collaborazione ed all’impegno di Nedo Nencioni, ultimo reduce dei campi di prigionia residente nei comuni dell’Empolese Valdelsa, scomparso lo scorso mese di settembre.
Grazie alle sue preziose testimonianze, tanti giovani studenti, nel corso degli anni, non solo hanno potuto apprendere il passato dalla voce di chi, le barbarie naziste, le ha viste e vissute sulla propria pelle, ma hanno avuto anche la possibilità di vedere da vicino gli orrori dei campi di sterminio durante i viaggi annuali organizzati su iniziativa del Circondario Empolese Valdelsa, sempre accompagnati, tra gli altri, da Nedo Nencioni e dal Sindaco di Fucecchio. (FOTO)

“Nessuno può esimersi dal dovere di ricordare quanto è accaduto nei campi di sterminio – afferma l’assessore alla cultura Sara Matteoli – tanto meno l'amministrazione comunale: per questo siamo sempre pronti a sostenere e promuovere tutte le iniziative volte a sensibilizzare i giovani, perché solo loro possono far sì che drammi del genere non possano più accadere”.

Quest’anno, per celebrare il Giorno della Memoria, sono in programma due spettacoli a cura di Elan Frantoio per la regia di Firenza Guidi. Sabato 26 gennaio alle ore 18, presso l'Auditorium La Tinaia di Parco Corsini, va in scena lo spettacolo AUSCHWITZ, viaggio/coro/lettura/installazione in memoria delle vittime dell'olocausto. Lo spettacolo è preceduto, alle ore 17, da GUILTY, lettura/performance che rappresenta il risultato di una ricerca fortemente voluta dalla regista, incentrata su una percezione diversa della memoria: non sulle vicende delle vittime, ma sulle colpe dei carnefici.
Lo spettacolo AUSCHWITZ, a grande richiesta da parte delle scuole, sarà rappresentato per i soli studenti in rappresentazioni mattutine a loro riservate.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »