energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fugge prima di risalire sulla camionetta che lo avrebbe ricondotto in carcere Notizie dalla toscana

Era stato condotto in manette al Tribunale di Prato dalla polizia penitenziaria per un’udienza. Il detenuto marochino, però, ha approfittato di una distrazione degli agenti e, manette ai polsi, si è dato alla fuga. Il fuggiasco è riuscito a scappare mentre le guardie carcerarie lo facevano risalire sulla camionetta che l’avrebbe ricondotto al carcere fiorentino di Sollicciano. Dopo aver strattonato gli agenti, si è messo a correre per un kilometro circa ed ha guadato il torrente Bisenzio, risalendo l’argine del fiume con le mani bloccate. Sulla sponda opposta, però, gli agenti lo hanno immobilizzato.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »